Home Iliad Iliad raggiunge quota 1500 impianti di rete attivi

Iliad raggiunge quota 1500 impianti di rete attivi

Iliad supera i 1500 impianti attivi continuando il processo di ampliamento della rete in Italia, aggiungendone 500 solo a novembre

Buone notizie in vista per i clienti dell’operatore francese: i dati più recenti indicano che i siti di Iliad sono in forte aumento e si parla di più di 1500 siti attivi in cui sono state piazzate le antenne francesi. Nel mese di luglio le antenne erano “solo” poco più di 500 e durante i mesi estivi e autunnali il numero è andato crescendo sempre di più fino ad arrivare a circa 1000 a fine ottobre.

Il numero veramente curioso ed interessante è che nel solo mese di novembre sono stati aggiunti ed attivati 500 impianti, numeri davvero impressionanti se si pensa che, in proporzione, un terzo dell’attuale parco antenne è stato aggiunto in appena 30 giorni.

I dati più recenti confermano una massiccia presenza di ponti radio sia in nord Italia, particolarmente in Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna; anche al centro Italia, invece, solo una massiccia presenza in Lazio mentre al sud Italia si notano i numeri un po’ più bassi ma che provano a seguire le altre regioni in continua crescita. La copertura delle antenne proprietarie è in 4G mentre per le bande in 3G e 2G verranno ancora utilizzare le antenne dell’operatore Wind-Tre.

Numeri piuttosto impressionanti che fanno ben sperare i clienti (e anche quelli potenziali) per l’espansione dell’operatore transalpino che fino ad oggi ha portato nel nostro Paese solo una sana concorrenza che da tempo non si vedeva e che (recentemente trattato nel nostro articolo) ha soddisfatto il 97% della sua utenza italiana.