Home Editoriale Codacons denuncia Tim, Vodafone e Wind per pratiche commerciali scorrette

Codacons denuncia Tim, Vodafone e Wind per pratiche commerciali scorrette

L’associazione Codacons ha denunciato gli operatori telefonici Tim, Vodafone e Wind per pratiche commerciali scorrette nell’ambito delle ricariche con servizi “premium”

Oggi assistiamo all’ennesima puntata di una serie che coinvolge i grandi operatori telefonici del nostro Paese. Stiamo parlando di Tim, Vodafone e Wind che stavolta dovranno fare i conti con l’esposto fatto dalla Codacons all’Agcom e all’Antitrust. Lo scontro verte sulle ricariche speciali che hanno un costo superiore all’effettivo credito ricaricato ma che attivano servizi premium agli utenti.

Come molti di voi sapranno, gli operatori sopracitati hanno apportato sostanziali modifiche ai tagli di ricarica sostituendoli a delle ricariche speciali che, ad esempio, a un costo di 5 o 10 euro offrono un credito di 1 euro inferiore a quanto pagato e con quell’euro attivano un servizio aggiuntivo, talvolta nemmeno utile o utilizzato, che si cumula sulla già attiva offerta del cliente (ne è un esempio  Wind con i suoi GB illimitati di traffico dati solo per 24 ore). I clienti non hanno sicuramente alcuna possibilità di scelta di rifiutare il servizio speciale offerto e per questo motivo è stato chiesto di aprire un’indagine per pratiche commerciali scorrette nei confronti degli operatori.

Dopo le battaglie – ampiamente perse – sulle bollette a 28 giorni, Tim, Vodafone e Wind dovranno affrontare questa nuova sfida a colpi di ricorsi in tribunale. Nel frattempo – ci si augura sia il minore possibile – chi dovrà sorbirsi i costi delle ricariche speciali sarà sempre l’utente finale che potrà però decidere se rimanere e continuare a ricaricare in questo modo o iniziare a guardarsi in giro per cambiare gestore telefonico.

Nel caso in cui decidiate di guardarvi intorno e valutare nuove tariffe vi raccomandiamo caldamente di seguire il nostro portale per rimanere aggiornati sulle migliori offerte.