ZUK Z2: la nostra recensione

zuk z2

ZUK Z2: caratteristiche da top gamma ma tanto lavoro da fare per il software…

[wp_ad_camp_4]

L’ottimo Snapdragon 820 con ben 4GB di RAM rendono probabilmente ZUK Z2 un vero e proprio best buy considerando il costo inferiore ai 300€, ma basta una buona scheda tecnica per giustificare l’acquisto? Purtroppo no. Tanti buoni motivi per acquistare questo nuovo smartphone di casa Lenovo, ma presenti purtroppo alcune pecche che potrebbero fare la differenza nell’utilizzo di tutti i giorni. Scopriamolo nella recensione completa.

Acquistalo su Myefox | COUPON: TRF10

CONFEZIONE – classica confezione, al suo interno troviamo:

  •  smartphone;
  •  caricatore cinese da 2.5 A;
  •  cavo USB Type C;
  • manuale utente;
  • spilla per rimuovere il carrellino SIM.

MATERIALI DI COSTRUZIONE ED ERGONOMIA – ZUK Z2 a differenza del fratello minore Z1 è costruito con materiali premium. Lo smartphone è realizzato totalmente in vetro curato nei minimi dettagli (eccezion fatta per i bordi costruiti in plastica): questa scelta del noto brand ha dato una spinta in più al design che lo rende veramente bello. L’ergonomia non è il punto di forza del device: nonostante il peso e le dimensioni contenute (145 x 70.5 x 7.45 mm, 145 gr), in mano lo smartphone da una sensazione di robustezza molto fastidiosa nell’utilizzo di tutti i giorni. Il grip non è il massimo, lo smartphone tende a scivolare dalle mani.

HARDWARE – a bordo dello smartphone troviamo una CPU Snapdragon 820 (Quad-Core 2×2.15GHz Kryo + 2×1.6 Kryo) accompagnata da 4GB di RAM, 64 GB di storage (non espandibile purtroppo) e dall’ottima GPU Adreno 530. Le prestazioni offerte da queste caratteristiche sono ottime: lato gaming non abbiamo avuto nessun tipo di problemi. C’è qualche piccolo lag nell’utilizzo giornaliero, dovuto sicuramente al software, ma di questo ne parleremo in seguito. Il display è un IPS da 5.5 pollici Full HD: la resa dei colori è molto buona, lo stesso si può dire degli angoli di visuale. La batteria è da 3100 mAh, e, nonostante ci siano batterie più capienti, riesce ad offrire un’autonomia invidiabile da device con stesso comparto tecnico: con uso stress si arriva a fine giornata senza alcun problema, con uso medio siamo riusciti a coprire più di un giorno di autonomia. L’audio è molto alto sia in multimedia che in chiamata: niente di che, abbiamo sicuramente sentito di meglio. Ricezione più che sufficiente: a parte qualche switch da 3G a 4G dovuto probabilmente all’operatore, la nostra esperienza è stata per lo più positiva: non ci è chiaro se supporta la banda 800 mHz o meno.

FOTOCAMERA E MULTIMEDIA – comparto fotografico buono ma non eccellente. La fotocamera posteriore è di 13 Mpx, la frontale è invece da 8 Mpx. Le foto scattate in condizione di luce con la fotocamera posteriore non sono affatto male, ottime le macro, ma purtroppo in assenza di luce la qualità peggiora notevolmente. La fotocamera anteriore segue le orme della fotocamera posteriore: in condizione di luce gli scatti da noi realizzati sono di buona qualità, con discreta luce non eccelle. Abbiamo inoltre, la possibilità di registrare video in 4k con la fotocamera posteriore.

[wp_ad_camp_4]

SOFTWARE – punto dolente dello smartphone. Troviamo Android nella versione 6.0.1 Marshmallow con interfaccia Zuk UI. La ROM ha davvero tante lacune che ci hanno lasciato perplessi: abbiamo riscontrato nell’utilizzo quotidiano diversi bug, uno tra i tanti è l’impossibilità di accedere alla sezione inerente agli upgrade poiché il sistema ci segnala che non siamo collegati ad internet, cosa assolutamente non vera. Oltre ai bug anche l’interfaccia non ci ha stupiti, anzi è un vero e proprio copia e incolla non del tutto riuscito di iOS. Lato modding attualmente con poca roba, abbiamo cercato disperatamente ROM per poter aggirare il problema, ma al momento c’è poco supporto, non ci resta che attendereAGGIORNAMENTO: sembra essere uscita una ROM sviluppata da un  dev italiano e una Cyanogen non ufficiale. Purtroppo abbiamo dovuto restituire il device e non ci è stato possibile testarle. Ma non sono ROM ufficiali.

CONCLUSIONI – Lenovo ha svolto un buon lavoro per molti aspetti, sopratutto per quanto concerne materiali di costruzione e scheda tecnica, ma a parer nostro c’è ancora un po’ di lavoro da fare. Il software è troppo acerbo, e l’assenza della Cyanogen ufficiale potrebbe frenare perfino gli smanettoni. Si può quindi definire un vero e proprio top di gamma ad un super prezzo? Boh.

Acquistalo su Myefox | COUPON: TRF10

[wp_ad_camp_4]

Tariffando.it
Logo