Home WindTre Wind rimodula ancora: 2€ al mese anche per Super Senza Scatto e...

Wind rimodula ancora: 2€ al mese anche per Super Senza Scatto e Wind al Secondo!

Wind rimodula Super Senza Scatto e Wind al secondo in Wind 2 ed introduce un canone di 2€ al mese – info e recesso gratuito

Non se ne può davvero più, ancora brutte notizie, ancora rimodulazioni, ancora Wind purtroppo protagonista. Il gestore arancione prossimo alla fusione con 3 Italia annuncia ora la rimodulazione di Super Senza Scatto e Wind al secondo, due piani telefonici molto diffusi nelle SIM dell’operatore. I due piani saranno rimodulati in Wind 2, sulla scia di Wind 12, ed piano telefonico rimodulato proprio 2 giorni addietro e di cui vi abbiamo già parlato in un articolo precedente.

La rimodulazione Wind di Super Senza Scatto e Wind al secondo sarà effettiva dal 10/10/2016 e Clienti interessati dalla modifica saranno preventivamente informati con una comunicazione personale inviata tramite SMS con un preavviso di almeno 30 giorni, così come prescritto dai termini di legge. Nell’SMS saranno indicati i dettagli inerenti la modifica e i termini per esercitare il diritto di recesso:

Ecco L’SMS che sarà inviato

A causa delle mutate condizioni di mercato, dal 10/10/2016 il suo piano tariffario cambia e diventa Wind 2 Senza Scatto. Le chiamate nazionali costeranno 16 cent/min (tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi), gli SMS costeranno 12 cent. E’ previsto un costo di 2 euro ogni 30 giorni. Può recedere o passare ad altro operatore senza penali entro il 09/10/2016. Info wind.it

Wind 2 senza scatto prevederà nel dettaglio le seguenti condizioni tariffarie:

  • Canone di 2€ al mese
  • Nessuno scatto alla risposta
  • 16 centesimi/minuto per le chiamate verso tutti i numeri nazionali, fissi e mobili con tariffazione a  scatti anticipati ogni 30 secondi
  • 12 centesimi per gli SMS e la notifica SMS
  • 30 centesimi per gli MMS verso i cellulari Wind
  • 60 centesimi per gli MMS verso i cellulari degli altri operatori
  • 50 centesimi al minuto per la videochiamata verso cellulari Wind con tariffazione al secondo
    1 euro al minuto per la videochiamata verso numeri di altri operatori con tariffazione al secondo

Vi ricordiamo che come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche si potrà esercitare entro il giorno indicato nella comunicazione SMS, il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dando comunicazione con lettera raccomandata A.R. al seguente indirizzo: WIND Telecomunicazioni SpA – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano.

Qualora il Cliente decida di recedere e alla linea interessata dalla presente proposta di modifica sia associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto (telefono, Tablet ecc.) in corso di vigenza, le rate residue contrattualmente previste saranno addebitate dal Wind in un’unica soluzione.

Ennesima mazzata, purtroppo per i clienti Wind in possesso dei piani tariffari sopracitati. Siamo demoralizzati e senza parole.

L’avviso sarà a breve disponibile anche sul sito del gestore stesso

Ringraziamo Maurizio per l’attenta segnalazione