Home Vodafone Vodafone: nuovo costo di 3€ per disattivare offerte con un operatore

Vodafone: nuovo costo di 3€ per disattivare offerte con un operatore

Vodafone ha introdotto silenziosamente un costo di 3€ per disattivare un’offerta/servizio con il supporto telefonico di un operatore

Se per disattivare un’offerta o un servizio Vodafone vi eravate sempre affidati ad una chiamata al 190 e al farvi aiutare da un operatore, dovrete probabilmente cambiare abitudini visto che silenziosamente, da qualche giorno (sembrerebbe dal 26 Maggio), il gestore in rosso ha introdotto un costo di gestione pratica pari a ben 3€ a richiesta, proprio come TIM (che chiede 3,99€ ad operazione).

vodafone

Il gestore ha aggiunto infatti una nota alle sue offerte/servizi che recita: “Se la disattivazione viene richiesta chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190, è previsto un costo di gestione della pratica da parte dell’operatore pari a 3€“.

Pertanto, non resta che affidarsi al fai da te tramite l’IVR 42070, al sito vodafone.it e all’app MyVodafone (ove possibile, non tutte le disattivazioni si possono fare via app) che rimangono sempre gratuite.

Insomma, le offerte di telefonia mobile costano sempre meno, ma i servizi accessori diventano sempre più cari: sta venendo meno la differenza tra gestori “low cost” e brand premium? Una cosa è certa: preferiamo una rimodulazione di questo tipo, visto che ormai la maggior parte preferisce gestire la SIM in autonomia dalla propria area riservata, che aumenti di canone, costi di ricarica e altri “magheggi” che purtroppo nel corso di questi mesi non sono mancati. Inoltre, non trattandosi di una vera e propria rimodulazione, non è prevista la possibilità di recedere gratuitamente dal gestore.