Home TIM Rete Fissa - Telecom Italia TIM: linee FTTC con tecnologia VDSL bonding fino a 400Mbps in arrivo...

TIM: linee FTTC con tecnologia VDSL bonding fino a 400Mbps in arrivo nel 2021

TIM si prepara al lancio di una nuova tecnologia capace di raggiungere prestazioni da record: la VDSL bonding permetterà di raddoppiare la velocità delle linee FTTC

TIM si appresta a lanciare una nuova tecnologia che consentirà di raddoppiare (fino a raggiungere i 400 Mbps) le prestazioni delle linee FTTC. La tecnologia verrà introdotta dall’operatore entro il 2021: si tratta del VDSL bonding, tecnologia che consiste nel nel combinare fisicamente due collegamenti VDSL (due doppini in rame), in modo da raddoppiare le prestazioni finora raggiungibili in FTTC.

TIM ha reso noto questo progetto nel documento che presenta ” l’Offerta di Riferimento per l’anno 2021 per il servizio VULA e i relativi servizi accessori“, pubblicato il 27 Ottobre 2020. Nel documento, sono presenti alcuni dettagli sul lancio della nuova tecnologia che permetterà di sfruttare ulteriormente la linea FTTC al fine di raggiungere prestazioni migliori.

La realizzazione  della VDSL bonding, richiede l’intervento di un tecnico: quest’ultimo, provvederà ad installare presso le abitazioni dei clienti una borchia ottica dove si attesta la coppia di doppini telefonici in rame, che avrà un connettore di tipo RJ-25 e anche un apparato esterno Network Termination (NT).

L’implementazione della nuova tecnologia, permetterebbe in condizioni ottimali, di raggiungere una velocità fino a 400 Mbps in download e fino a 40 Mbps in upload. Il raggiungimento di tali prestazioni, dipende come nel caso della “classica linea FTTC”, da diversi fattori: in particolare, la distanza tra il cabinet stradale e l’abitazione del cliente. All’applicazione della nuova tecnologia, TIM  potrà abbinare il vectoring, tecnica che consente di ridurre la diafonia delle linee in rame, riducendo dunque l’abbassamento delle prestazioni dovute alle interferenze dei cavi.

A parer nostro Il lancio del VDSL bonding è un’ottima strategia che garantirebbe delle prestazioni di gran lunga superiori rispetto alla linea FTTC standard, cosa molto importante per tutti quei clienti non ancora raggiunti dall’ambita FTTH. Non ci resta che attendere ulteriori dettagli da parte di TIM.

Per ulteriori dettagli, potete approfondire la questione sul forum di Fibra.click

Articolo precedenteBlack Friday 2020 sempre più vicino: tutto quello da sapere
Articolo successivoTim per la didattica a distanza: siglati accordi con le Università italiane