Home Tim TIM conferma la Fibra 200 Mega e annuncia ai suoi tecnici le...

TIM conferma la Fibra 200 Mega e annuncia ai suoi tecnici le antenne 4G+ sui cabinet

Giungono ulteriori conferme sulla Fibra TIM FTTC che balzerà presto a 200 Mega, e nel frattempo si installeranno pure delle antenne per migliorare il 4G

Oggi finalmente si parla un po’ di Fibra TIM, con quelli che sono ovviamente rumors di novità interessanti che seguono l’articolo redatto qualche giorno addietro in cui vi parlavamo della velocità a 200 Mega in arrivo per chi è connesso con fibra FTTC. Inoltre giungono pure novità per quanto riguarda il 4G+ e il futuro 5G, novità potenzialmente molto interessanti.

Infatti proprio qualche giorno addietro, secondo fonti anonime, pare si sia svolta una importante riunione tra TIM e alcuni tecnici addetti alla posa e attivazione della tanto amata Fibra Ottica, riunione in cui TIM avrebbe confermato quanto apparso sul portale “Wholesale” riguardo la Fibra Ottica a 200 Mega in FTTC. I lavori di attivazione dovrebbero avere il via ad Aprile 2017, e nelle città ad attivazione più recente dovrebbero seguire solo interventi marginali da parte dei tecnici del gestore.

Più tecnicamente, sarà necessario sostituire i vecchi ONUCab (il famoso rialzo dal tetto rosso degli armadi TIM, presente sugli armadi in FTTC) a 48 porte, non compatibili con il nuovo profilo VDSL 200/20 e facilmente prossimi alla saturazione, con i modelli da 192 porte. Questi ultimi sono in corso di installazione e generalmente installati da circa un anno su tutte le nuove attivazioni di armadi FTTC. Potete riconoscerli osservando la foto a seguire.

onu 192 vs on

Verificando l’armadio al quale siete collegati, potrete capire il tipo di ONUCab al quale siete collegati. E’ doveroso precisare che Aprile 2017 è una data tecnica, l’attivazione commerciale, come TIM intenderà gestire il parco modem attualmente in comodato agli utenti (non saranno compatibili col nuovo profilo) e tutto il resto non è ancora noto, ma seguiremo molto da vicino la vicenda.

Interessantissime novità riguarderanno anche il 4G+ e il futuro 5G, Riguardo il 5G pare che in TIM ci sia già qualche “bozza” delle prossime antenne, dettaglio ovviamente da prendere con le pinze in quanto per il momento si vocifera tanto su questa nuova tecnologia, ma si sa davvero poco.

Riguardo il 4G+, pare che ci sia l’idea di installare negli ONUCab delle antenne. Gli armadi di Telecom con Fibra ottica sono infatti disseminati a migliaia nella nostra penisola, anche in aree fortemente popolate in cui il 4G+ inizia già ad arrancare per l’altissimo numero di smartphone connessi.

Le micro antenne sfrutterebbero quindi la potente banda in arrivo agli ONU (si vocifera che ogni armadio abbia almeno 1 Gigabit a disposizione attualmente, facilmente upgradabile in quanto dovrebbero arrivare almeno 100 coppie di fibra ottica per ogni cabinet, come predisposizione) per creare delle micro-celle 4G che andrebbero ad “aiutare” la rete mobile di TIM. Si pensi ad aree fortemente popolate, come quartieri con grandi palazzi, potrebbe essere un aiuto concreto e una tecnologia veramente interessante e tutta da scoprire, di cui TIM potrebbe disporre prima di tutti gli altri dentro il progetto Enel Open Fiber. Anche per questo, non ci sono tempistiche commerciali. Tecnicamente, si parla di una sorta di “zainetto” che sarà montato sugli armadi che sfrutteranno tale tecnologia.

Insomma sarà un 2017 molto interessante, da cui lato Fibra Ottica ci aspettiamo tanto (chi scrive l’articolo spera pure di vedersela attivata), ci aspettiamo di vedere presto parlare di novità per la FTTH (i lavori pare procedano a gonfie vele) e ci aspettiamo tanto anche dalla concorrenza che ha puntato tutto sul progetto Enel Open Fiber di cui sappiamo veramente poco.