Home Editoriale La tariffa mobile perfetta? Dovrebbe costare 10€ al mese

La tariffa mobile perfetta? Dovrebbe costare 10€ al mese

L’Italia è uno dei paesi più economici: ma quanto dovrebbe costare un’offerta mobile? Secondo noi 10€ al mese

Le rimodulazioni danno fastidio a tutti, è chiaro. E in questi giorni Vodafone e poi TIM ci hanno regalato “piacevolissimi” aumenti di ben 2€ al mese sulle proprie tariffe mobili ricaricabili. E la cosa non è certo piaciuta agli utenti.

Cercheremo quindi di essere il più chiari e chiari possibile e di esporre la nostra idea che ci siamo fatti sulla questione.

Per farlo dobbiamo andare indietro nel tempo, a più di un anno fa, quando si parlava dell’imminente arrivo di iliad ed iniziò lo spauracchio con tariffe via via sempre più aggressive e sottocosto. Il 29 Maggio 2018 arrivò poi iliad e con lui un notevole abbassamento dei prezzi che ha permesso a molti di accedere a reti “premium” come quella di TIM con addirittura 5€ al mese per un pacchetto completo di minuti illimitati e 50GB in 4.5G.

rimodulazioni tariffa perfetta

Da “addetti ai lavori” ne abbiamo sentite di tutti i colori in questo ultimo anno, ma la cosa che si è fatta più notare è che i gestori “tradizionali” hanno sostanzialmente venduto offerte sottocosto, offerte che adesso stanno rimodulando in tutti i modi possibili per avvicinarsi sempre più alla soglia dei 10€ al mese. E per farlo si stanno inventando di tutto. Anche perchè iliad nonostante l’inarrestabile successo, ormai, non fa più paura e non è più incisivo come al lancio, pertanto, tutti si sono tranquillizzati e stanno tornando sulla vecchia rotta.

Però se ci pensate, 10€ al mese per un’offerta con minuti illimitati e un bel bundle di traffico dati (30GB) su reti come quelle di TIM o Vodafone non sarebbe un prezzo eccessivo, anche perchè fino a poco tempo fa era la normalità. Ci piacerebbe tantissimo pagare “di più” stare sulla soglia fatidica dei 10€ e non avere fantasiosi rimodulazioni ogni 2 mesi. E anche per i gestori sarebbe probabilmente meglio, piuttosto che farsi “odiare” dagli utenti con simpaticissimi messaggi di modifiche contrattuali.

L’italia è uno dei paesi Europei più economici (anzi, probabilmente almeno in questo siamo i più economici in assoluto) e altrove i prezzi sono anche ben più alti di 10€ al mese e con soglie più striminzite.

Ma tornando a iliad, come fa allora a vendere minuti ed SMS illimitati con 50GB a 7,99€ e quindi a stare sotto i 10€? Una risposta certa chiaramente non è possibile darla (come non è possibile affermare con certezza che gli “altri” abbiano venduto le offerte sottocosto) però ad oggi è chiaro che la rete di iliad non sia al pari di altre reti, è chiaro che in una fase iniziale si fanno degli investimenti per farsi conoscere. E poi non è detto che il modello di iliad sia effettivamente quello vincente: in Francia ad esempio i risultati del 2018 sono stati disastrosi e l’ AD non ha potuto far altro che fare mea culpa.

E allora si, per noi un‘ipotetica “tariffa perfetta” potrebbe essere questa: minuti illimitati, e 30GB a 10€ al mese, per sempre. Senza rimodulazioni, senza sotto e fuggi.

Voi che ne dite? Quanto vorreste spendere al mese per evitare le rimodulazioni?