Home Editoriale Amazon è pronto a vaccinarci: in apertura Hub

Amazon è pronto a vaccinarci: in apertura Hub

Amazon aiuterà il Governo a somministrare vaccini: Hub a breve in Piemonte e Lazio per dipendenti e residenti

Anche Amazon pronta a somministrare vaccini. Purtroppo, no, non verranno consegnati con il servizio Amazon Prime come un normalissimo pacco acquistato, ma occorrerà recarsi in un Hub appositamente predisposto e secondo le notizie diffuse oggi dal Corriere della Sera ne vedremo prestissimo uno in Piemonte e un secondo a Passo Corese, a due passi da Roma.

vaccini amazon

L’apertura degli Hub vaccinali di Amazon è prevista per fine Giugno e avrà lo scopo di vaccinare i dipendenti dei centri di smistamento. Nel caso dell’Hub in arrivo a Passo Corese sarà una struttura di 250 metri quadrati con 6 ambulatori, pronta a vaccinare i 1400 dipendenti e a dare una mano al Governo e alla regione Lazio: essa infatti permetterà anche di vaccinare i normali cittadini che si prenoteranno attraverso l’apposito portale regionale.

Amazon (e non solo) collaboreranno col Governo alla somministrazioni dei vaccini a seguito di una nuova direttiva che permette ora alle aziende di partecipare all’inoculazione, aiutando lo Stato e accelerando il processo di immunizzazione nella popolazione al fine di uscire il più presto possibile dall’emergenza pandemica in corso a causa del Covid-19.

Articolo precedenteGrom: ecco come avere gelato GRATIS!
Articolo successivoBebè in arrivo? Amazon sconta del 15% la vostra lista nascita
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando