Home Le offerte & promozioni di telefonia mobile ALLINmobile Asso 5: la nostra recensione

ALLINmobile Asso 5: la nostra recensione

ALLINmobile Asso 5 è uno smartphone che punta alla fascia media, lo abbiamo analizzato e provato per voi dettagliatamente

Asso 5 è lo smartphone medio di gamma dell’azienda Italiana ALLINmobile, essa produce le parti hardware in oriente, mentre la parte software è interamente realizzata in Italia da giovani sviluppatori. E’ uno smartphone che si posiziona su una fascia di mercato difficile, strapiena di prodotti, competitiva e da prezzi molto variabili, ma nonostante ciò Asso 5 ne esce molto bene, risultando equilibrato e con un buon potenziale interno grazie ai 2GB di memoria RAM, e al processore Octa Core che fa muovere tutto il sistema in modo fluido e sicuro di se. Non spiccano invece le fotocamere, seppur sufficienti. Eccellente invece la confezione, veramente completissima!

CONFEZIONE Come preannunciato risulta essere veramente completissima e curata, e oltre ad Asso 5 contiene anche una pellicola protettiva da applicare, ben 2 batterie da 2500 mAh, una Micro SD da 16 GB, auricolari stereo  di fattura discreta, cavo USB / Micro USB, Caricatore da parete, una cover protettiva e una flip cover con finestrella per le notifiche.

COSTRUZIONE – ERGONOMIA Veramente ben realizzato il device Asso 5 di ALLINmobile, disponibile nelle colorazioni bianco e nero con dimensioni pari a 147 x 71.5 x 6.7 mm e un peso piuma di appena 160g si tiene in mano che è una meraviglia anche grazie al suo spessore veramente ridotto, il materiale della scocca è plastica lucida e liscia e il grip ne risente un po’, ma grazie alle cover in confezione passa subito la paura.

Lo schermo da 5″ di diagonale con risoluzione HD 1280 x 720 è la prima cosa che salta all’occhio appena preso in mano il device: è un IPS di buona qualità con 320 dpi di densità, se ne apprezza subito la ottima luminosità e i discreti angoli di visuale, tipici degli schermi di questo tipo.

Per il resto il design è veramente molto pulito e minimale, sensori di prossimità/luminosità, fotocamera da 13 Megapixel e tasti softouch sul frontale, lato desto con pulsante di accensione/blocco, lato sinistro con volume rocker, parte superiore con jack da 3.5mm per le cuffie, lato inferiore con porta micro USB e infine, presenti nel retro la fotocamera da 13 Megapixel con flash LED e l’altoparlante di sistema.

HARDWARE – CONNETTIVITA’ L’ hardware di questo Asso 5 è più che ottimo considerata la fascia di prezzo a cui appartiene e i device concorrenti, il tutto è mosso da una CPU OctaCore di Mediatek, la MTK MT6592 8×1.7GHZ il tutto con abbinata una GPU Mali 450 che anche grazie ai 2GB di RAM disponibili riesce a muovere tutta l’interfaccia con molta fluidità e con dettagli elevati anche su giochi molto pesanti, mantenendo sempre consumi nella norma.

Il reparto connettività, vede purtroppo la mancanza dell’ormai sempre più diffuso NFC e il Bluetooth solo in versione 2.0, ma può avvalersi della tecnologia Dual SIM Dual standby con una Micro SIM e una SIM a formato standard, con supporto alle reti 3G fino ad una velocità massima di 42 Mega è un’ottima ricezione. Il Wi-Fi è monobanda di tipo a/b/g/n, prende bene e senza incertezze! Disponibile pure la radio FM.

Nessun problema da segnalare nemmeno per l’ A-GPS sempre preciso, e nemmeno per l’OTG che funziona a dovere. Chiude il quadro, infine, lo slot di espansione tramite micro SD, che è sempre una piacevole trovata.

MULTIMEDIA – FOTOCAMERE Il comparto multimediale di Asso 5 è discreto, l’altoparlante posto sul retro fa si che appoggiando lo smartphone su una superficie fono assorbente l’audio venga ridotto di parecchio, audio che comunque è si alto, ma al massimo distorce un po’, distorsione che su volumi molto elevati in alcuni brani abbiamo notato anche in cuffie.

Fotocamere solo sufficienti invece, l’anteriore produce scatti a 13 Megapixel interpolati e non garantisce una qualità eccellente: i selfie sono più che godibili, intendiamoci, ma nulla di che. Stessa sorte quasi per la fotocamera posteriore, che di giorno produce buoni scatti e buone macro, con una messa a fuoco tutto sommato veloce e definita. Col buio va invece parecchio in difficoltà, con un flash che non riesce a far molto e che spesso falsa e imbianca le foto. Video, girati a 720p anch’essi godibili e con un audio buono, messa a fuoco leggermente lenta.

SOFTWARE ALLINmobile Asso 5 monta a bordo Android KitKat 4.4.2 in versione proprietaria ed ottimizzata da ALLINmobile, ma tutto sommato è un Android stock con il classico software Mediatek e qualche aggiunta e ottimizzazione del produttore, che garantisce aggiornamenti di sicurezza costanti per i suoi prodotti. La fluidità del sistema è ottima, segno di un software ben ottimizzato, e le incertezze da questo lato sono davvero poche, poichè riesce a spremere al massimo tutto il potenziale del telefono. Tante app utili sono inoltre preinstallate, WhatsApp, Facebook, Chrome rendendo l’uso del telefono quasi immediato una volta acceso, da notare pure la presenza dei permessi di root abilitati, è pure un telefono per smanettoni!

Non ci sono piaciuti alcuni dettagli grafici, ad esempio la tendina delle notifiche di colore bianco, alcune volte rende difficile la lettura di alcune notifiche, tra le più eclatanti Spotify. Qualche bug software anche nelle note audio di WhatsApp e Telegram, quando le si invia si sente un po’ di fruscio di sottofondo, che non udiamo in nessuna altra circostanza.

BATTERIA La presenza di due batterie in confezione spaventerà in molti, invece la durata è nella norma e si arriva a sera tranquillamente con una sola batteria seppur con uso accorto dello smartphone. Risparmio energetico presente, ma veramente basico e si risparmia poco. La ricarica purtroppo non è fulminea, neppure cambiando alimentatore (quello incluso è da solo 1A)

CONCLUSIONI ALLINmobile Asso 5 costa 209€ spedizione inclusa, con tantissimi accessori, un software Italiano un hardware di tutto rispetto e un design invidiabile. Si piazza su una fascia di mercato, quella media, molto difficile anche perchè ci sono concorrenti molto agguerriti, si pensi ad esempio a Motorola Moto G molto vicino nel prezzo, si tratta quindi in conclusione di uno smartphone buono, ideale per chi non cerca il massimo ma vuole qualcosa che funziona sempre e bene, magari con 2 SIM, magari con eleganza e magari con permessi di root per smanettare un po’.


📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedenteiClever, stand per iPhone/Smartphone e Apple Watch
Articolo successivoWind All Inclusive Gold: 400min/sms e 2GB a 6€
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando