Home Tecnologia Windows 10: aggiornamento gratis!

Windows 10: aggiornamento gratis!

Nonostante tutti i rumors degli scorsi mesi, l’azienda colosso di Bill Gates ci ha senz’altro stupito, rilasciando il nuovo Windows 10 gratuitamente! Scopriamo i dettagli di questa operazione ‘fuori dagli schemi’

Da pochi giorni è stata ufficializzata la data di rilascio di Windows 10, che sarà precisamente il 29 Luglio 2015, e che ha delineato in maniera ancor più chiara quanto sarà necessario attendere per effettuare l’upgrade gratuito ed ulteriori informazioni utili per prepararsi al meglio al passaggio.

Riassumiamo, quindi, di seguito i gruppi di informazioni che è opportuno conoscere, ricordando che nei 12 mesi successivi sarà possibile effettuare l’aggiornamento gratuito da Windows 7 e Windows 8 e 8.1!

windows 10-1

Ve ne avevamo già parlato all’interno della nostra pagina Facebook, la mattina del 1 Giugno 2015 moltissimi utenti, (tra cui alcuni di noi Microsoft users della redazione) si sono svegliati e hanno avuto la piacevolissima sorpresa, accendendo il loro PC, di notare una piccola icona all’interno della barra delle applicazioni. Cliccandoci poi su, è apparsa la possibilità di prenotare in modo completamente gratuito l’aggiornamento del nuovo sistema operativo in versione completa di Microsoft, Windows 10!

Basta inserire all’interno del form apposito il proprio indirizzo mail, ed una volta completato il processo, che include la verifica dei requisiti hardware del PC per far girare il nuovo sistema, si verrà avvisati nel momento in cui il download sarà pronto, e per cui serviranno circa 3 GB di dati.

windows 10-5

REQUISITI MINIMI DI SISTEMA

Si riportano a seguire i requisiti di base per effettuare l’upgrade da PC e tablet, più alcuni requisiti necessari per utilizzare funzioni specifiche.

  • Sistemi operativi dai quali è possibile effettuare l’aggiornamento gratuito: Windows 7 SP1, Windows 8.1 Update
  • Processore 1 gigahertz (GHz) o superiore oppure SOC
  • RAM: 1 gigabyte (GB) per sistemi a 32-bit o 2 GB per sistemi a 64 bit
  • Spazio su disco rigido: 16 GB per sistemi a 32 bit, 20 GB per sistemi a 64 bit
  • Scheda video: DirectX 9 o versioni successive con driver WDDM 1.0
  • Schermo: 1024×600 pixel

REQUISITI PER FUNZIONI SPECIFICHE

  • Accesso ad Internet
  • L’account Microsoft è necessario per accedere ad alcune funzioni specifiche
  • Il supporto a Cortana è limitato ai mercati di Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Francia, Italia, Germania e Spagna. Il riconoscimento vocale richiede la presenza del microfono
  • Windows Hello: richiede una fotocamera a infrarossi illuminata specializzata per il riconoscimento facciale o la scansione oculare o un lettore di impronte digitali che supporta Windows Biometric Framework
  • Continuum: è disponibile per tutte le edizioni di WIndows 10 attivando e disattivando manualmente la modalità tablet tramite il Centro operativo. I dispositivi 2-in-1 e tablet con indicatori GPIO o quelli con indicatore laptop e slate possono essere configurati per il passaggio automatico alla modalità tablet
  • Streaming musica e video: lo streaming di musica e video tramite Xbox Video e Xbox Musica è disponibile solo in un ristretto numero di paesi (l’Italia è compresa)
  • Avvio sicuro: richiede un firmware che supporti l’UEFI v2.3.1 e includa l’autorità di certificazione Microsoft Windows nel database di firme UEFI
  • Device Guard: disponibile solo per Windows 10 Enterprise. Richiede avvio sicuro UEFI con autorità di certificazione UEFI di terze parti rimossa dal database UEFI, TPM 2.0, supporto alla virtualizzazione attivato nel bios, BIOS UEFI configurato per impedire ad utenti non autorizzati di disabilitare funzionalità di sicurezza hardware di Device Guard, driver in modalità kernel firmati da Microsoft.
  • BitLocker: richiede Trusted Platform Module (TPM) 1.2, TPM 2.0 o unità flash USB (solo per Windows 10 Pro e Windows 10 Enterprise)
  • Bitlocker To Go: richiede unità flash USB (solo Windows 10 Pro)
  • Client Hyper-V: richiede sistema a 64-bit con funzionalità di conversione indirizzi di secondo livello (SLAT) e 2 GB di RAM aggiuntivi (solo Windows 10 Pro e Windows 10 Enterprise).
  • Miracast: richiede una scheda video con supporto Windows Display Driver Model (WDDM) 1.3 e una scheda Wi-Fi con supporto Wi-Fi Direct
  • Stampa Wi-Fi Direct: richiede una scheda WiFi con supporto Wi-Fi Direct e un dispositivo con supporto Wi-Fi Direct
  • InstantGo: compatibile solo con dispositivi compatibili con Connected Stand-by

Chiariamo adesso, quali saranno le versioni ESCLUSE dall’aggiornamento:

  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 8 / Windows 8.1 Enterprise
  • Windows RT/RT 8.1

La domanda che tutti si pongono è, quale edizione di Windows 10 riceverò?

Windows 7:

  • Windows 7 Starter sarà aggiornato a Windows 10 Home
  • Windows 7 Home Basic sarà aggiornato a Windows 10 Home
  • Windows 7 Home Premium sarà aggiornato a Windows 10 Home
  • Windows 7 Professional sarà aggiornato a Windows 10 Pro
  • Windows 7 Ultimate sarà aggiornato a Windows 10 Pro

Windows 8:

  • Windows 8.1 sarà aggiornato a Windows 10 Home
  • Windows 8.1 with Bing sarà aggiornato a Windows 10 Home
  • Windows 8.1 Pro sarà aggiornato a Windows 10 Pro

Versioni Mobile:

  • Windows Phone 8.1 verrà aggiornato a Windows 10 Mobile

Per tutte le altre info vi lasciamo alle FAQ ufficiali di Microsoft!


📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedente4G gratis per tutti con H3G
Articolo successivoTutto illimitato per 2 giorni a chi ricarica nei Vodafone Store