Home Editoriale Vodafone: svolto un test per migliorare la precisione della geolocalizzazione

Vodafone: svolto un test per migliorare la precisione della geolocalizzazione

Vodafone ha svolto un test in cui è riuscita a migliorare la precisione della geolocalizzazione arrivando ad un margine di errore di 10 cm.

Vodafone ha svolto un test di geolocalizzazione con l’ausilio della sua piattaforma IoT e dei sistemi di navigazione satellitare avanzati sviluppati da una società tedesca chiamata Sapcorda, atto a migliorare la precisione della geolocalizzazione. Il risultato è stato decisamente sorprendente visto che il margine di errore ottenuto è stato di soli 10 cm (contro i 3 metri del sistema di geolocalizzazione attuale). Grazie alla tecnologia di Vodafone e Sapcorda infatti è stato possibile eliminare le imprecisioni dovute alla curvatura della Terra, dei satelliti e dell’atmosfera.

travel mondo

Vodafone ha precisato che il nuovo sistema potrebbe essere utilizzato in numerosi ambiti quali missioni particolarmente delicate come in operazioni di pronto soccorso in caso di calamità. In questo caso sarebbe possibile tracciare con precisione gli spostamenti dei droni che trasportano equipaggiamenti, medicine o sacche di sangue in zone difficilmente raggiungibili. Il nuovo sistema potrebbe avere anche benefici sulla guida autonoma per un migliore funzionamento dei veicoli.

La nuova geolocalizzazione sarà disponibile col nome di Precise Positioning Service e sarà inizialmente dedicata alle aziende in 54 paesi.