Home Vodafone Vodafone be chiude i battenti, ma forse tornerà

Vodafone be chiude i battenti, ma forse tornerà

Lanciato lo scorso anno come esperimento di Xone, Vodafone be chiude i battenti a fine anno, ma forse tornerà in futuro

Vodafone è sempre stata all’avanguardia per quanto riguarda lo sviluppo di idee, spesso anche simpatiche. Tramite il suo sito Vodafone Xone infatti, permette di testare agli utenti dei futuri progetti, che potrebbero diventare presto realtà oppure essere abbandonati. Uno di questi è Vodafone be, una simpatica raccolta punti in collaborazione con Beintoo, simpatica perchè accumulare punti era davvero facile: bastava usare normalmente il telefono ed eseguire le missioni preposte, dal fare degli squilli, al chiamare di notte o da una provincia diversa. Ad ogni attività svolta si guadagna un punteggio, spendibile poi sui partner Vodafone be.

vodafone be

E qui iniziano i problemi. Al debutto, qualcosa di carino era disponibile, si poteva anche attivare qualche offerta Vodafone a costo zero, poteva quindi essere considerato una sorta di Vodafone One reloaded. Ad oggi i premi sono appena 2, e di bassissimo valore. Inoltre Vodafone ha annunciato la chiusura del progetto. Un progetto mai decollato, forse poco conosciuto al pubblico, o che forse non ha convinto abbastanza e non è stato trattato a dovere. Ma non è un addio definitivo, i punti possono essere ancora utilizzati (si ma su cosa? ndr) fino al 08/01/2015, e in futuro pare che è prevista una nuova versione totalmente rinnovata del programma.

Articolo precedenteAltroConsumo lancia gruppo di acquisto per le tariffe
Articolo successivoAmazon regala 175€ di app per Natale
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando