Home Le offerte & promozioni di telefonia mobile AltroConsumo lancia gruppo di acquisto per le tariffe

AltroConsumo lancia gruppo di acquisto per le tariffe

Gestori di telefonia mobile troppo cari? Ci pensa AltroConsumo!

Sono state circa 36 mila le denunce fatte dagli utenti che hanno acquistato una sim di qualsiasi operatore fatte ad AltroConsumo da Gennaio 2014, questi numeri sono sicuramente indice di un problema di fondo. Si va dagli abbonamenti indesiderati alla fatturazione, dai ritardi nella gestione alle tariffe poco chiare.
Per tutti questi motivi, l’associazione a tutela dei consumatori AltroConsumo si è prodigata per organizzare una iniziativa sperimentale che vada contro i rincari di quest’ultimo anno e mezzo: si tratta di una vera e propria asta al ribasso dal nome Abbassa la Tariffa, ovvero il primo gruppo d’acquisto italiano sulla telefonia mobile.

Come funziona?

altroconsumo

L’iniziativa, completamente gratuita, è rivolta a tutti coloro che desiderano un pacchetto ‘tutto incluso’ che comprenda chiamate vocali, sms e dati per la navigazione internet.
Verrà organizzata una vera e propria asta fra tutti gli operatori telefonici, e chi la vincerà diventerà il prescelto del gruppo d’acquisto, con due condizioni ben precise però:

  1. Saranno ammessi all’asta solo gli operatori le cui condizioni contrattuali, in seguito a della verifiche fatte proprio da AltroConsumo, saranno risultate prive di clausole poco chiare, oppressive o lesive dei diritti degli acquirenti;
  2. Gli operatori dovranno essere in possesso di validi requisiti economico-finanziari, per evitare, ad esempio, casi tristemente noti come Bip-Mobile;

sim-card-operatori-telefonici

 

Le adesioni restano gratuite fino all’11 Marzo 2015, basterà recarvi sul sito di AltroConsumo, mentre l’asta con gli operatori telefonici si terrà in data 12 Marzo 2015.

Verranno comunicate ai componenti del gruppo d’acquisto, a partire da Aprile 2015, tutte le condizioni dell’offerta proposta dall’operatore telefonico che si aggiudicherà l’asta, le modalità di sottoscrizione e l’effettivo risparmio di ciascun componente del gruppo d’acquisto.
Ovviamente, a questo punto, si sarà liberi di scegliere se sottoscrivere o meno l’offerta in questione.

Tirando le somme, non ci vuole molto per capire che questa è un’iniziativa davvero eccellente, che proverà, e speriamo ci riuscirà, a far tirare un sospiro di sollievo a moltissimi italiani continuamente tartassati dagli operatori telefonici.

Articolo precedenteSamsung Galaxy Note 4 in offerta a 549€
Articolo successivoVodafone be chiude i battenti, ma forse tornerà