Home Recensioni Ulefone uWear smartwatch: la nostra recensione

Ulefone uWear smartwatch: la nostra recensione

Nella recensione di oggi andremo a parlarvi di uleFone uWear, uno smartwatch che si ‘ispira’ ad Apple Watch.

Vi presentiamo oggi uno smartwatch davvero economico, ben fatto e molto molto simile ad Apple Watch. Il sistema proprietario poteva essere gestito un po’ meglio, ma il prezzo è davvero basso. Scopriamolo insieme.

Acquistalo su Gearbest

CONFEZIONE Elegante e ben curata, uWear è contenuto all’interno di un cubo nero con rifiniture in argento, aprendola pero’, ci ha lasciato l’amaro in bocca. Contenuto:

  • Smartwatch uWear
  • Manualistica

COSTRUZIONE: Design ed estetica punto di forza senza dubbio, cinturino davvero molto ben fatto, con scomparsa della parte superflua, utile soprattutto per chi vuole utilizzare l’orologio come ‘alleato‘ per il fitness. Pesa poco e non si nota al polso, non farete fatica ad ‘abbinarlo’ con tutto, data la sua eleganza sostanzialmente oggettiva.

Nella colorazione che abbiamo in prova, in grigio, si nota lo stacco con i bordi del display, anche se non stona molto, sicuramente si preferisce la variante più scura. Sul retro troviamo lo spazio per gli stessi 4 LED che ci sono su Apple Watch ma ovviamente non servono a molto dato che non è possibile registrare il battito cardiaco.

COME VA: Il display ha risoluzione 128×128 e questa è una cosa che si nota subito, soprattutto agli occhi di chi è abituato a display FullHD o in generale più definiti. Le applicazioni di sistema sono circa venti, alcune delle quali un po’ “finte” poichè, anche con il collegamento bluetooth allo smartphone, non siamo riusciti a farle funzionare correttamente. Come se effettivamente non esistessero o non avessero accesso ad un componente hardware che misuri pressione, temperatura, metri sul livello del mare e così via.

Ulefone Uwear monta un sistema proprietario e non Android Wear, e l’assenza di un sistema davvero efficiente e dedicato ad uno smartwatch si fa sentire molto nell’utilizzo di tutti i giorni, specialmente se si possiede un dispositivo iOS viste le evidenti limitazioni intrinseche che sono presenti. Il touchscreen a volte è risultato non pronto allo scorrimento delle anteprime e delle notifiche, anche se, grazie ad un aggiornamento fatto prima della videoprova, in qualcosa è migliorato.

CONCLUSIONI A nostro avviso la presenza di un sistema proprietario limita le prestazioni di questo uleFone uWear, anche se, alcune app potrebbero essere sfruttate molto bene. Se questa è la vostra prima volta con uno smartwatch e le vostre pretese, visto anche il prezzo, non sono elevatissime, allora non ci tiriamo indietro nel consigliarvelo. Per ulteriori informazioni vi consigliamo di visitare Gearbest, dove potrete acquistarlo al prezzo di 20€, e di guardare la nostra recensione video completa.


📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedenteWind All Inclusive 1000: ecco come attivarla!
Articolo successivoVideoproiettore Auna: la nostra recensione