Home Tim TIM e Vodafone in collaborazione per VoLTE e servizi aggiuntivi

TIM e Vodafone in collaborazione per VoLTE e servizi aggiuntivi

Tim e Vodafone lavorano all’unisono per garantire ai proprio clienti chiamate VoLTE e condivisione di file multimediali durante le chiamate

Non è la prima volta che balza all’orecchio dei nostri lettori la terminologia “VoLTE“. Ed, in effetti, quando si parla di VoLTE si fa riferimento ad un evento tecnologico a cui ben presto tutti noi saremo abituati. In tal senso, le aziende dei due grossi operatori telefonici Tim e Vodafone hanno instaurato una collaborazione volta alla sperimentazione condivisa della tecnologia VoLTE, acronimo di “Voice over LTE”. Nelle intenzioni future dei due colossi telefonici c’è la volontà di consentire ad i propri utenti la possibilità di effettuare chiamate vocali su rete LTE (4G) e di consentire lo scambio di video, foto, mappe o qualsiasi altro file multimediale anche in fase di chiamata in corso.

VoLTE

Gi sforzi di Tim e Vodafone sono orientati all’estensione del servizio tra clienti di differente operatore e all’affinamento della qualità audio (molto più nitida su rete 4G). Stando alle parole di Mario di Mauro, direttore Strategy & Innovation di Tim, i primi risultati di questa collaborazione saranno agli occhi di tutti entro fine anno. Nell’attesa, i clienti TIM e Vodafone potranno usufruire delle telefonate con tecnologia VoLTE (per il momento ristrette a clienti di ugual operatore). I clienti Vodafone potranno inoltre usufruire delle app basate su standard RCS Call + e Messagge + per scambiare contenuti durante la telefonata continuando ad usare la rete 4G.

Nell’attesa di risvolti futuri, è estremamente d’obbligo il famoso motto l’unione fa la forza.