Home Tim Tim: 5G e Giro d’Italia pronti a lanciare un’esperienza inedita

Tim: 5G e Giro d’Italia pronti a lanciare un’esperienza inedita

Domenica prossima i fan del Giro avranno modo di vivere un’esperienza inedita all’interno dello stand TIM in Piazza Castello, Milano, grazie ai nuovissimi servizi offerti dalla tecnologia 5G

La notizia, probabilmente, farà contenti i fan del Giro d’Italia e, in generale, del ciclismo: domenica prossima, infatti, Tim darà loro la possibilità di vivere il Giro in maniera inedita, innovativa e coinvolgente a 360 gradi, in tutti i sensi. Grazie al supporto dell’avanzata tecnologia 5G, infatti, i visitatori che si recheranno presso l’Open Village in Piazza Castello avranno l’occasione di seguire la gara a cronometro attraverso uno smartphone 5G in modalità multi-streaming, con la fruizione contemporanea di video 4K, a 360 gradi e tradizionali, live e on-demand. Tutto ciò darà modo ai visitatori di vivere la gara come se stessero sul percorso a fianco dei ciclisti, tramite le riprese effettuate con speciali telecamere a 360° installate alla partenza e alle immagini che arriveranno dal drone che seguirà la gara e che verranno trasmesse in diretta dalla RAI.

Il 5G a Milano, lo ricordiamo brevemente, è stato ufficialmente  acceso nel 2019 e, ad oggi, vanta una copertura ottimale nelle più importanti zone di Milano, come i Navigli, le stazioni Centrale, Garibaldi e Cadorna, ma anche ospedali come il San Raffaele, il Policlinico e il Melloni, oltre a zone cruciali come Porta Venezia, Corso Vercelli, Bicocca, Bovisa, Villapizzone, Figino, Bovisasca, Baggio, Olmi, Cermenate e Rogoredo. L’ambizioso progetto di TIM si è posto come obiettivo ben il 90 percento della copertura dell’intero territorio milanese entro la fine dell’anno.

Ma, tornando al focus principale, questa esperienza virtuale correlata al Giro d’Italia 2020 farà anche da trampolino di lancio per la presentazione ufficiale di due ulteriori tecnologie votate a monitorare lo stato di salute dell’utente e rendere più agevole la sua mansione di lavoro.

Il primo device, deputato al check-up costante del nostro stato di salute, è TIM Home Doctor, una App innovativa che è strettamente collegata alla Comftech, una maglietta che permette di monitorare diversi parametri di salute quali la temperatura corporea e la frequenza cardio-respiratoria. I dati raccolti, inoltre, potranno poi essere archiviati e storicizzati, oppure essere condivisi con figure professionali qualificate.

Il secondo device, invece, nasce dalla partnership con Comau: stiamo parlando dell’esoscheletro MATE, un sistema meccanico indossabile che consente di migliorare l’ergonomia della postazione di lavoro, riducendo del 30% l’affaticamento dei muscoli principali della spalla nelle attività che richiedono di mantenere le braccia sollevate. MATE trova applicazione in diversi settori, come costruzioni, elettrodomestici, agricoltura, servizi e automotive.