Tariffe sempre più economiche: qualche dato in merito

Tariffe sempre più economiche: qualche dato in merito

Le tariffe degli operatori mobili stanno diventando sempre più accessibili. Prezzi in netto ribasso, come dimostrato da uno studio

Partiamo dai fatti: secondo una nuova ricerca Asstel, i prezzi delle tariffe di telefonia mobile sono calati del 47% rispetto ad un paio di anni fa, questo anche grazie alle cosiddette “tariffe a pacchetto” che ultimamente vanno per la maggiore: non sono altro che offerte “tutto incluso” grazie alle quali si può tranquillamente telefonare, mandare SMS ed utilizzare dati internet, tutto con una semplice, utile ma soprattutto unica promozione!

[wp_ad_camp_2][wp_ad_camp_2]

Noi di Tariffando in questo periodo stiamo spingendo molto per farvi risparmiare con questo tipo di pacchetti, per chiunque si fosse perso qualcosa, ecco le tariffe più aggressive attualmente sul mercato:

WIND All Inclusive           TRE All In One Special          VODAFONE Special 1000

connessioni-globali

 

L’Università degli Studi di Roma Tor Vergata in collaborazione con Asstel, l’associazione della filiera delle telecomunicazioni, ha analizzato le tariffe delle più importanti, per non dire tutte, le aziende che rappresentano la comunicazione mobile all’interno della nostra penisola: TIM, Vodafone, Wind e Tre. Considerando la loro “portata”, in tutte le verifiche il risultato ottenuto è stato lo stesso, cioè l’ennesima conferma che costano di meno, soprattutto, le tariffe a pacchetto.

[wp_ad_camp_2]

In questo studio, si legge che i prezzi al consumo per i servizi voce ed SMS sono diminuiti del 45%, mentre risultano addirittura dimezzati del 50% quelli per i servizi Internet da smartphone; il risparmio complessivo quindi, partendo da chi ha un livello di consumo mensile piuttosto basso, che, con le tariffe attuali, risparmierebbe tra gli 8 ed i 10 euro al mese e finendo con il consumatore medio, che utilizza sempre più l’Internet mobile, potrebbe arrivare a raggiungere i 240 euro all’anno, una cifra niente male!

Si legge ancora:

Queste promozioni che si affiancano al piano base e, a fronte del pagamento di un ammontare prestabilito (per esempio, 10 euro), consentono di usufruire di un quantitativo prestabilito di servizi (per esempio, 100 minuti di telefonate, 200 SMS, 1 Gigabyte)

In conclusione, possiamo tranquillamente affermare che, scegliere una promozione di questo genere per la propria quotidianità ed ovviamente rispetto ai consumi personali che ognuno di noi ha, oltre a consentire risparmi significativi, permette un maggiore controllo sulla spesa complessiva, opportunità che, in un periodo di ristrettezza economica, è molto apprezzata da noi consumatori.

Tariffando.it
Logo