Home Editoriale Stop ai servizi a pagamento: AGCOM dispone il blocco automatico per tutti...

Stop ai servizi a pagamento: AGCOM dispone il blocco automatico per tutti gli operatori

Il blocco verrà attivato di default per tutte le nuove SIM e potrà essere disattivato solo su richiesta dell’utente. Il provvedimento coinvolge tutti gli operatori

Addio agli odiosi servizi a pagamento attivati involontariamente dagli utenti durante la navigazione online. Dopo l’iniziativa di blocco presa da Tim qualche mese fa, arriva adesso il provvedimento ufficiale di AGCOM, al quale tutti gli operatori dovranno adeguarsi attivando per le nuove SIM il blocco di default.

In questo modo, gli utenti non rischieranno più di incappare in spiacevoli sorprese e abbonamenti “succhia credito”.

Il provvedimento riguarda le nuove SIM, ma per quelle già attive, se non si dovesse ricevere l’SMS di avvenuto blocco, sarà possibile richiederlo contattando il proprio operatore, in via del tutto gratuita.

Il blocco potrà essere rimosso solo dietro specifica richiesta dell’utente. Inoltre, dal blocco sono esclusi i servizi bancari, il mobile ticketing per parcheggio e trasporto, donazioni e televoto.

Qualora si intendesse comunque attivare un servizio premium a pagamento o usufruire di quelli già attivi, l’utente potrà procedere fornendo il proprio numero di telefono e un codice speciale che sottoscriverà la volontà dell’utente di attivare quel tale servizio.

Quello di AGCOM è senza dubbio un grande passo in avanti in materia di tutela e difesa dei diritti degli utenti.

Articolo precedenteActivia lancia il cashback e vi rimborsa lo yougurt
Articolo successivoWindTre: a San Valentino naviga quanto vuoi, senza consumare alcun giga
Classe '92, adoratrice di cagnolini, food lover e scribacchina appassionata. Impugna la penna come una spada ed è convinta di conquistare il mondo un articolo alla volta.