Home Le offerte & promozioni di telefonia mobile Scoprire a chi appartiene un numero di telefono in modo semplice e...

Scoprire a chi appartiene un numero di telefono in modo semplice e gratuito

Con qualche semplice trucchetto e un’app potete scoprire a chi appartiene un numero di telefono in modo semplice

Quello di cui vi stiamo per parlare non è una novità assoluta, si tratta però di una chicca interessante che in molti non conoscono: come trovare a chi appartiene un numero di cellulare o di rete fissa che ci ha contattato e a cui magari non abbiamo risposto?

La questione “legale”

Partiamo da un punto: scoprire in modo assoluto a chi è intestata una SIM non è legalmente possibile (tecnicamente, sì), o meglio, lo è solo in determinate circostanze, si pensi ad indagini giudiziarie, chiaramente la Polizia Postale può contattare il gestore con gli appositi mandati ed ottenere tutte le informazioni necessarie.

In modo più “relativo” c’è però qualche trucchetto che può portarci dritto a chi appartiene il numero di telefono che non conosciamo.

Scoprire a chi appartiene un numero con l’app Sync.ME

Sync.ME è un’app meravigliosa (disponibile anche come web-app) per molti motivi (questo non è un articolo sponsorizzato, è una nostra opinione) che include funzionalità interessanti come il sincronizzare la rubrica con i social aggiungendo le varie foto ai contatti, blocca lo spam e, funzione che ci interessa oggi, permette di scoprire a chi appartiene un numero di telefono in modo geniale.

syncme

Infatti, quando scarichiamo Sync.ME condividiamo con l’app la nostra rubrica, fatta di nomi e numeri di telefono associati. Pensate al vostro numero di telefono ed immaginate in quante rubriche di altre persone esso è memorizzato. I dati condivisi chiaramente resteranno privati e nessuno potrà scoprire chi avete in rubrica oppure cercare il numero di un utente a partire dal nome.

C’è però l’interessante funzione che permette di trovare a chi appartiene un numero di telefono che funziona grazie al principio descritto prima: basta inserire un numero nell’app ed essa lo ricercherà in tutte le rubriche caricate da altri utenti, mostrandovi il nome con cui quel numero è più frequentemente salvato.

L’interfaccia web del servizio

L’app ha attualmente un database immenso fatto di quasi 2 Miliardi di numeri e nomi, e da qualche test che abbiamo fatto ha beccato con esattezza il 98% dei numeri che abbiamo inserito.

Cosa non funziona? Beh, se vi chiamano con una SIM appena acquistata o che nessun altro utente ha mai salvato in rubrica l’app come spiegato non saprà dirvi l’intestazione. Pertanto la soluzione presentata oggi come detto non è assoluta, ma si tratta sicuramente di un valido aiuto, visto l’immenso database, per beccare a chi appartiene un numero.

Note negative? Un po’ troppa pubblicità nella versione free, skippabile dopo circa 5 secondi di attesa. Si può eliminare nella versione premium, che nel momento in cui scriviamo costa 20€ annui circa. Inoltre se utilizzate il sito web e non l’app avrete un limite giornaliero di ricerche, non presente sull’app, gratuita.

Sync.ME


📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedentePOCO F4 GT offerta lancio su Amazon con 100€ di sconto subito
Articolo successivoTaglio accise: la proroga è ufficiale fino a Luglio
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando