Home WindTre Portabilità tra Wind e 3 ora più difficile: che succede?

Portabilità tra Wind e 3 ora più difficile: che succede?

Abbiamo ricevuto parecchie segnalazioni di difficoltà a fare portabilità tra Wind e Tre: cosa succede? E’ davvero impossibile causa fusione?

In questi giorni abbiamo ricevuto parecchie vostre segnalazioni riguardo le portabilità tra Wind e 3 (e viceversa) diventate quasi impossibili: molti dealer infatti le rifiutano alludendo alla recente Join Venture tra i due gestori che le avrebbe rese impossibili. In realtà le MNP, nome tecnico della portabilità, è ancora possibile effettuarle e vi spieghiamo dunque la natura del problema…

Sì perchè Wind e 3 sono ormai una sola e grande famiglia, con la stessa dirigenza e con tanto altro in comune, ad eccezione della rete (almeno per ora) e dei brand che continuano ad essere separati commercialmente. La portabilità tra i due gestori è quindi tutt’ora possibile senza alcun problema. L’unica novità riguarda i dealer, essi secondo le segnalazioni giunte in redazione, non avranno più le commissioni stabilite a seguito di una portabilità tra Wind e 3, ma commissioni di tipo inferiore (cambio piano).

Insomma a quanto pare il problema è esclusivamente di tipo economico.

Ringraziamo Walter e Vincenzo per la segnalazione


📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedente3 ALL-IN 9 torna attivabile ma solo dai clienti TIM!
Articolo successivoEnel batte TIM per la realizzazione di reti in fibra
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando