Home Editoriale Natale 2020: il Governo rimborsa 150€ a chi fa i regali con...

Natale 2020: il Governo rimborsa 150€ a chi fa i regali con carta di credito

In vista di un Natale afflitto dalla pandemia di coronavirus, il governo ha proposto un rimborso fino a 150€ per chi ha effettuato acquisti con carte di credito a dicembre

A causa delle difficoltà economiche causate dalla pandemia di coronavirus, il governo ha deciso di sostenere l’economia adottando delle misure per incentivare i pagamenti digitali nel periodo natalizio, storicamente sempre contraddistinto da grandi acquisti, attraverso l’erogazione di un extracashback natalizio. Questo bonus di Natale prevedrà un rimborso del 10% fino ad una cifra di 150€ per le spese effettuate in tutto il mese di dicembre tramite carte di credito e app.

Il bonus fa parte di un tris di misure e potrebbe far ottenere i seguenti rimborsi, per un totale di 3.450€ a fine 2021:

  • extracashback di Natale (150€)
  • cashback (300€)
  • super cashback (3000€)

Il super cashback andrà solo ai primi 100mila cittadini che useranno carte di credito e app. Questa selezione sarà stilata tramite una “classifica generale” che conterà il numero di operazioni eseguite e il raggiungimento di una soglia minima annuale di 3000€. Per l’extracashback natalizio bisognerà effettuare almeno 10 transizioni con tetto di spesa di 150€. Il cashback invece scatterà solo dopo aver superato i 50 pagamenti.

Ci sono però anche delle limitazioni. Gli acquisti online infatti non saranno inclusi nell’iniziativa, mentre saranno conteggiate le spese nei supermercati e nei negozi così come i pagamenti delle fatture di artigiani e professionisti, particolarmente colpiti dalla crisi economica causata dalla pandemia di coronavirus.