Home Tariffe Le pagelle dei gestori di telefonia mobile!

Le pagelle dei gestori di telefonia mobile!

La telefonia mobile in Italia sta vivendo un momento molto particolare. Cosa succederebbe se dovessimo dare i voti a tutti i principali gestori di telefonia mobile?

Tra rimodulazioni, nuovi gestori, gestori virtuali figli di operatori molto importanti, la situazione delle TLC in Italia diventa sempre più complicata e chi ci segue da tempo se ne sarà oramai accorto.  Ce lo avete chiesto a grande voce dopo le recensioni di iliad e ho.mobile e abbiamo deciso di farlo: daremo i voti a tutti i principali gestori ad oggi.

E quindi anche se Giugno mese di pagelle per eccellenza, è già passato da un po’, vi diamo alcune nostre valutazioni estremamente soggettive.

Vi chiediamo di riportare ovviamente le vostre opinioni, ma di mantenere allo stesso tempo un linguaggio consono al contesto: dare i voti è uno dei mestieri più difficili al mondo e sicuramente non tutti saranno in accordo con le nostre valutazioni.

TIM young powered xl new

TIM, Voto 7 – E’ un gestore ultra rodato ed affidabile, anche se ci sembra in netta confusione in questa fase di mercato: Un sacco di offerte “sotto-banco” attivabili solo con portabilità, dai nomi simili e confusionari. Un po’ attacca i virtuali, un po’ attacca Vodafone (si ricordi il celebre scontro da 50GB a 10€).

Offerte di listino non classificabili e app per smartphone e sito web assolutamente scandalosi, grafica da anni 90 e un sacco di errori durante la fruizione. Niente da dire sulla copertura, più che eccellente, anche se il 4G non raggiungi i livelli di Vodafone come copertura (ma spesso TIM batte Vodafone e anche di molto in velocità).

Non ci sono state rimodulazioni molto negative (almeno per la rete mobile), ma ha i servizi extra a pagamento, così come il piano base.

TIM ha creato un secondo brand, Kena Mobile, di cui parleremo più avanti, con il preciso scopo di contrastare iliad e attaccare la fascia medio-bassa del mercato.

Vodafone, Voto 6 – La qualità del gestore è elevatissima, sia in copertura che qualità della rete. Non ci si trova mai con lo smartphone inutilizzabile, il 4G è ormai onnipresente (anche se le reti sono spesso un po’ sature, ma si naviga sempre) Il customer care è tra i migliori e anche il reparto marketing funziona bene, sfornando sempre promozioni intriganti che fanno dimenticare ai più le rimodulazioni.

Ebbene si, il voto molto basso dipende proprio dalle tante odiate rimodulazioni, di cui Vodafone, purtroppo, è ai vertici della classifica. La pagina dedicata agli avvisi agli utenti sembra un bollettino di guerra, si rimodula troppo spesso e questa volta Vodafone ne sta pagando le conseguenze: una vera emorragia di clienti ha portato il gestore (secondo le indiscrezioni) a superare il limite di portabilità in uscita proprio in questi giorni e il gestore verso cui si migra di più sembrerebbe ho. mobile, il secondo brand di Vodafone!

Per il resto, anche le app sono di altissima qualità, così come il sito (che ha subito da breve un notevole rinnovamento) – Servizi extra a pagamento e come per TIM, promo a listino assolutamente fuori mercato.

 

fusione wind e H3g

Wind Tre, Voto 7 – Il gruppo Wind Tre sta facendo veramente un buon lavoro, sia a livello di rete, molto migliorata e in continuo miglioramento a seguito della fusione, sia a livello di qualità generale: le app ad esempio di entrambi i brand sono state da poco rinnovate.

Wind e Tre non dispongono di gestori virtuali e hanno scelto di contrastare iliad con le proprie forze, una scelta forse non proprio azzeccatissima (ma sicuramente più chiara verso i consumatori) visto che sono i due gestori che stanno perdendo più clienti. La qualità è comunque più che buona, il 4G è ormai quasi sempre disponibile, qualche promo a listino è pure accettabile, sopratutto nel caso di Tre e i prezzi si mantengono sempre bassi.

Qualche rimodulazione e il 4G a pagamento a 1€ al mese per Tre non fanno certo onore.

logo di iliad

Iliad, Voto 6,5 – Avevamo dato precedentemente 6 a iliad, il gestore ha portato in Italia delle tariffe veramente basse, chiare e concorrenziali, ma c’è ancora tanto da fare affinché lo slogan #Rivoluzioneiliad possa essere gridato ai 4 venti. Ci sono ancora vari problemi di gioventù da risolvere, una rete proprietaria ancora da avviare e qualche fastidio di troppo che hanno fatto ritornare indietro in molti.

Certo, iliad nonostante tutto è stato un successo: si è superato 1 Milione di clienti, sono in molti quelli che si sono schierati con il gestore (alcuni anche in modo esagerato a nostro parere, OK sposare il progetto, ma bisogna dire le cose come stanno) e l’ AD Benedetto Levi sta cercando di fare il massimo per migliorare il servizio. E’ un voto sicuramente destinato ad aumentare.

Tra i motivi che ci hanno portato al 6: I problemi nella ricezione di chiamate in 4G, che hanno colpito tantissimi utenti – Velocità di navigazioni medie piuttosto basse, troppi problemi all’estero, con 4G spesso assente e velocità da lumaca.

Altra cosa che vogliamo raccontarvi (che non ha comunque influenzato il voto) è che avremmo voluto fare delle domande ad iliad ma non si sono resi disponibili e non hanno risposto: sinceramente non capiamo il motivo (tutti gli altri gestori sono più che disponibili a rispondere alle nostre domande con i relativi uffici stampa). Ci viene da pensare che non hanno gradito il nostro essere senza peli sulla lingua o magari sono ancora in fase organizzativa  e avremo modo di dialogare in seguito.

ho mobile

ho, mobile, Voto 8- – ho. è senza dubbio il gestore che ha intrigato di più tutti. Figlio di Vodafone e fatto nascere con lo scopo di contrastare e dare fastidio a iliad (e ci è riuscito) con tariffe pressoché identiche ad 1€ in più. E’ finito però per dare fastidio a Vodafone stessa.

Sono infatti in molti ad aver apprezzato ho. mobile, un gestore che va effettivamente veramente bene, chiaro, con delle app magnifiche e un sito estremamente leggibile. Infondo Vodafone ha oramai un’esperienza consolidata e non poteva fare diversamente.

La cosa buffa è che è stata una zappa sui piedi e così Vodafone è si è ritrovata con una marea di clienti che abbandona il brand principale per passare al secondario a prezzi nettamente più bassi! Nasce così la limitazione di velocità a soli “30 Mega” un escamotage per fermare un po’ questa perdita…

Kena Mobile, Voto 7,5 – Dopo un inizio con qualche problemino di troppo, Kena ha lavorato sodo ed è oggi affidabile e molto interessante. La nuova tariffa a 6,90€ al mese con 50GB di traffico dati è veramente allettante e la rete di TIM è una garanzia.

Il gestore virtuale è sempre più apprezzato e a breve sarà anche su rete 4G di TIM (avrebbe preso un voto più alto se oggi non navigasse in 3G!) – Per cui non rimane che attendere settembre e vedere come va in 4G.

Per il momento, voto assolutamente positivo!

Poste Mobile

Poste Mobile, Voto 6,5 – Gode di un buon successo e di tantissimi clienti (la pubblicità in posta aiuta tanto…) tariffe chiare, servizio che funziona molto bene e offerte spesso interessanti. Usa la rete di Wind in 4G.

Fastweb Mobile, Voto 5 – Ci risulta spesso difficile comprendere questo gestore virtuale, tanti eventi in cui è stato lodato come campione di trasparenza, ma alla fine niente di troppo concreto. Bella la possibilità di provare il servizio gratuitamente, ma a nostro parere rimane un gestore ideale per chi ha Fastweb anche a casa, anche se… non ci sono offerte che sinceramente fanno gridare al miracolo.