Home Editoriale Le eSIM prenderanno finalmente piede?

Le eSIM prenderanno finalmente piede?

Apple ha appena presentato i nuovi modelli di iPhone Xs e Xs Max: sono Dual SIM, ma una SIM sarà virtuale

Si parla ormai da anni di eSIM: una SIM virtualizzata ed elettronica piuttosto che fisica. Una novità che fino ad adesso però non ha mai avuto alcun riscontro reale nel nostro paese e da parte dei nostri gestori.

Se ci pensate sarebbe una bella innovazione e nemmeno troppo futuristica visto che ormai siamo abituati a pagare contactless, ad usare carte di credito virtuali piuttosto che fisiche e a digitalizzare perfino le carte fedeltà dei negozi: sconvolge quasi il contrario, le carte SIM ancora fisiche!

iphone xs

Oggi però arriva una grande novità: Apple ha appena presentato i suoi nuovi iPhone Xs e Xs Max che portano con loro non tanto la grande innovazione di essere Dual SIM (che ormai è cosa vista e rivista) ma la possibilità di avere una SIM fisica in formato nano SIM e una eSIM virtuale.

I vantaggi potrebbero essere, almeno sulla carta, notevoli. Tempi di portabilità ridotti, niente di fisico da poter smarrire e maggior versatilità d’uso. Ad oggi in Italia nessun gestore fa uso di eSIM, ma siamo pronti a scommettere che se iPhone porta questa novità i gestori saranno subito pronti ad utilizzare le eSIM anche da noi.

Non resta quindi che attendere gli sviluppi. Noi siamo a favore della eSIM, purchè non comporti costi extra per l’utente, e voi?

Scopri i nuovi iPhone

Articolo precedenteAsta 5G, buste aperte: Iliad si aggiudica 10 Mhz, è ancora guerra per le altre
Articolo successivoho. mobile: offerta a 7.99€ disponibile fino al 24 Settembre
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando