Home Recensioni Kinivo BTH240 cuffie BT: la nostra recensione

Kinivo BTH240 cuffie BT: la nostra recensione

Kinivo BTH240, cuffie semplici economiche e senza fili – ideali per gli sportivi e non. Le abbiamo provate per voi e.. convincono!

Le Kinivo BTH240 in test oggi su Tariffando costano appena 22€ su Amazon e sono delle cuffie di ottima qualità, suonano infatti bene, hanno una discreta autonomia e sopratutto sono interamente senza fili.

CONFEZIONE La confezione delle Kinivo BTH240 è totalmente in cartone lucido, al suo interno oltre alle nostre cuffie troviamo un cavo USB per la ricarica, una custodia per trasportarle in giro e un manuale di istruzioni

IMG_2107

COSTRUZIONE All’apparenza molto gracili, in realtà sono costruite bene e la grande flessibilità le rende resistenti. I padiglioni auricolari sono piccoli ed isolano poco dal mondo esterno. Nel padiglione destro è presente tutto il centro di controllo, pulsante multifunzione di accensione, spegnimento, risposta chiamata, pulsanti volume e pulsanti di cambio traccia. Presente anche il connettore micro USB per la ricarica, la cui gomma di protezione e davvero debole.

IMG_2109

COME VANNO Grazie alle 10h di autonomia, le Kinivo BTH240 sono ampiamente apprezzabili, così come lo è la qualità sonora, l’audio è infatti alto di qualità anche se bassi e alti non sono effettivamente troppo potenti. L’accoppiamento con il dispositivo è molto complesso, la lettura delle istruzioni è infatti obbligatoria e da seguire passo passo.

IMG_2110

CONCLUSIONI Le Kinivo BTH240 sono quindi pienamente promosse grazie alla qualità offerta al consumatore e al prezzo bassissimo, solo 22€ su Amazon Italia.


📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedenteKinivo WID380, adattatore WiFi: la nostra recensione
Articolo successivoSaldi Vodafone Estate 2015, arrivano smartphone scontati
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando