Gli SMS compiono 24 anni!

Buon Compleanno SMS! Era il lontano 1992 quando Neil Papworth inviò il primo SMS: Era un semplice Merry Christmas!

Era il 3 Dicembre 1992 e l’ingegnere britannico Neil Papworth inviò il primo SMS della storia. Fu proprio l’azienda per cui lavorava (Sema Group) a sviluppare questo nuovo sistema di messaggistica, e Neil fu il tester dei messaggini di testo che avrebbero rivoluzionato il mondo in brevissimo tempo. Certo, c’è da dire che il primo SMS  (acronimo di “Short Message Services”) non è stato inviato da un telefonino bensì da un PC collocato presso la sede Vodafone di Newburry. L’operatore permise l’invio del messaggio fornendo la propria rete GSM. Il messaggio inviato dall’ingegnere britannico arrivò in pochi secondi nel telefonino di Richard Jarvis, all’epoca impegnato in una festa natalizia dell’azienda per la quale lavorava. Il testo del primo e storico SMS era  infatti  un bel “Merry Christmas”.

SMS

I rivoluzionari SMS si diffusero nei mesi successivi grazie a Nokia che permise l’invio dell’SMS da cellulare a cellulare. Il primo SMS da cellulare a cellulare è stato inviato da uno stagista dell’azienda finlandese, che ben presto seppe risolvere il cavillo dei 160 caratteri introducendo gli SMS concatenati, probabilmente unico vero limite per l’epoca. Ben 24 anni dopo dal primo SMS, la nostalgia resta, ma i tempi cambiano inesorabilmente e le ormai tantissime applicazioni di messaggistica come Telegram e WhatsApp stanno per mettere la parola fine agli storici SMS. A confermare questa ormai quasi certa morte dell’antico servizio di messaggistica sono le statiche, che dal 2012 ad oggi, segnalano un netto calo degli SMS scambiati del 75%. Gli MMS, nati nel periodo ben più recente per svecchiare gli SMS poi non hanno mai avuto nessun successo eclatante. Ma oltre alla statistiche ci basta pensare alle tariffe telefoniche dove ormai gran parte dei clienti preferisce di gran lunga dei GB aggiuntivi al posto degli SMS.

Per non perdere una news, ricordatevi di scaricare la nostra app Android o di seguirci su Telegram, riceverete una notifica ad ogni super offerta disponibile!
  • Alberto

    Avessero messo gli mms con il costo degli sms avrebbero avuto il loro successo in quel periodo. Ormai è tutto via internet