General Mobile GM6, Android One senza troppe pretese: la nostra recensione

General Mobile GM6 è il primo Android One da noi provato. Siamo rimasti soddisfatti del dispositivo? Scopritelo nella nostra recensione!

General Mobile GM6 è un device economico che ci ha subito interessato per la presenza di Android One. La peculiarità è il software puro, Android Stock, con aggiornamenti garantiti grazie alla partnership del produttore con Google. Basta un buon software per consigliarvi l’acquisto? Scopriamolo nella recensione completa.

CONFEZIONE – La confezione contiene tutto il necessario. Al suo interno oltre allo smartphone troviamo:

  • auricolari (spettacolo :D);
  • alimentatore da muro fast charge;
  • cavo usb-microusb;
  • manuale utente.

MATERIALI DI COSTRUZIONE ED ERGONOMIA – Il frame laterale del GM6 è realizzato in metallo di buona fattura, la back cover è invece realizzata in plastica con una trama ruvida che permette allo smartphone di avere un ottimo grip. Siamo di fronte a dei discreti materiali di costruzione, stesso discorso relativamente al design, niente di più.

HARDWARE – Tecnicamente è un low cost vero e proprio, fatta eccezione per qualche caratteristica. Il processore è il discreto Mediatek MT6737T quad-core a 1,5 GHz, che riesce a garantire in media delle buone performance (grazie al potente contributo del software, senza dubbio). Ad accompagnare il processore vi è una GPU Mali T720 MP2, 3GB di RAM e 32GB di storage (c’è anche la versione 2GB+16GB che non abbiamo provato) espandibili tramite MicroSD. Soddisfacente la copertura e la gestione del Wi-Fi, che conferiscono una connettività di tutto rispetto. Ci ha convinti pienamente anche il lettore di impronte digitali:  è funzionale e sblocca sempre lo smartphone, non abbiamo dunque nulla di negativo da segnalare, anzi, è sorprendente! Presente il LED di notifica. Comparto audio nella media.

SOFTWARE – La parte più importante della recensione è il software grazie alla presenza dell’ambito Android One, nonché Android Stock, un software puro e privo di personalizzazioni che per alcuni versi  rende l’esperienza molto vicina all’esperienza Nexus/Pixel. A bordo dello smartphone troviamo la versione 7.0 del robottino verde, ciò potrebbe far pensare che in realtà non è poi cosi aggiornato (considerando che l’ultima versione è la 7.1.1), ma in realtà pare che questo aggiornamento sia stato appositamente evitato per garantire stabilità al chip Mediatek, ma state tranquilli, Android O arriverà prima del previsto. La filosofia dell’Android puro si sente e l’assenza di pesanti personalizzazioni permettono all’hardware di girare in quasi tutte le circostante più che bene e senza intoppi. Patch di sistema frequenti, software aggiornato in tempi brevissimi, assenza di applicazioni pesanti rendono questo smartphone interessante, facendoci dimenticare di alcuni limiti tecnici. Insomma, il software, come immaginavamo, è il cavallo di battaglia del GM6.

DISPLAY – Il display è un 5 pollici IPS che si limita alla risoluzione HD (1280 x 720). Nonostante la risoluzione non sia ormai al passo con i tempi, il display ha una buona resa dei colori che non vi farà rimpiangere più di tanto il FullHD. Discreti invece gli angoli di visuale, ma in questa fascia di prezzo non sono certamente un grosso problema. Grazie alla corposa luminosità, sotto il sole lo smartphone non vi darà alcun problema.

FOTOCAMERA – La fotocamera principale da 13 Mpx permette dei buoni scatti in condizioni di luce, con poca luce le difficoltà si iniziano a sentire. Considerando la fascia in cui si pone lo smartphone, il comparto fotografico fa il suo dovere offrendo inoltre un software per la gestione della fotocamera ottimizzato (finalmente!!!). Modesta la fotocamera anteriore, un comparto che prende un voto vicino al 6 (potremmo anche dargli un 7, in relazione al prezzo).

AUTONOMIA – Non tutti ne parlano bene, ma noi vi assicuriamo che la batteria da 3000mAh vi porterà a fine giornata senza troppi problemi. Noi con un utilizzo prettamente lavorativo (email con 4 account in push, telegram, whatsapp e altro ancora) abbiamo concluso la giornata tranquillamente.

CONCLUSIONI – General Mobile 6 è un  device estremamente interessante forse quasi esclusivamente per Android One, che senza dubbio giustifica il prezzo di listino di circa 179€ (si trova anche a meno su Amazon). Non è un best buy assoluto, sopratutto adesso con l’arrivo dello Xiaomi MiA1 nettamente più performante, ma ci si avvicina e sicuramente, chi vuole provare un’esperienza Nexus/Pixel senza rinunciare alla garanzia di 2 anni italiana, non sbaglia.

⚡️ Per non perdere una news, ricordatevi di seguirci su Telegram, riceverete una notifica ad ogni super offerta disponibile!