Home Recensioni Fresh ‘n Rebel Lace cuffie BT: la nostra recensione

Fresh ‘n Rebel Lace cuffie BT: la nostra recensione

Le Fresh ‘n Rebel Lace sono delle cuffie Bluetooth particolari ed interessanti, non costano tantissimo e ci avvisano quando riceviamo una chiamata

Si chiamano Fresh ‘n Rebel Lace e sono delle interessanti cuffiette Bluetooth 4.1 ideali sia per sportivi sia per chi frequenta tanto il divano. Si adattano perfettamente ai padiglioni auricolari grazie ai tanti gommini di ricambio ed hanno una particolarità che poi è loro punto di forza: vibrano e ci avvisano di una chiamata in arrivo! Ma adesso le scopriamo meglio partendo proprio dalla loro confezione!

CONFEZIONE E’ un cilindro in plastica con le cuffie in bella vista che se provate a ricomporre dopo averlo spacchettato, vi farà saltare i nervi, scherzi a parte, dentro troviamo le nostre belle Fresh ‘n Rebel Lace, tanti gommini di ricambio, manuale rapido che più rapido non si può, cavo USB/Micro USB per la ricarica e un cavo Jack/USB per trasformarle in comuni cuffiette filari!

COSTRUZIONE Il vero punto di forza oltre alla comodità di questo prodotto che non cade mai dalle orecchi, come detto è il pad vibrante che trova collocazione dietro la nostra testa, esso vibra alla ricezione di chiamate, ma purtroppo non vibra per le notifiche. Interessante pure il telecomandino con 3 tasti che ci permette di gestire tutto, ha una porta Micro USB per la ricarica della batteria interna da 80 mAh e un led che inizia a lampeggiare al 10% di batteria rimanente.

FUNZIONAMENTO La prima cosa che trattiamo, essendo delle cuffiette è proprio il suono: le Fresh ‘n Rebel Lace suonano bene e forte, con una intesa voglia di amplificare i bassi, scelta che personalmente non condivido tantissimo ma che ultimamente va tanto di moda, e che ogni tanto e specie a volumi elevati riesce a far percepire qualche distorsione di troppo percepite immediatamente da un audiofilo. Per il resto i consumi sono nulli e la batteria da appena 80 mAh abbinata al Bluetooth 4.1 garantisce ben 8 ore di musica, il tutto con appena 10 minuti di ricarica, una comodità assurda.

Un po’ complesse abbinarle via Bluetooth, il manuale è troppo striminzito e poco chiaro, la vibrazione ad esempio va solo con le chiamate e non con le notifiche come lascia intuire il manuale. Interessante però alla ricezione di chiamate la dettatura vocale del numero, purtroppo però se abbiamo il nome in rubrica esso non viene pronunciato.

Sono quindi delle cuffiette per tutti, disponibili in 3 colorazioni differenti, di buona fattura e con un suono più che accettabile, ideali per chi core, ideali per chi non vuole cavi tra i piedi. E quando le vorrete riporre, grazie ai due magneti stanno al collo e non rischiate di perderle.

Sito Ufficiale

[amazonbox id=B01H2EQOXI tag2=y]

Articolo precedenteCome nasce un prodotto gratis su Amazon: quello che gli altri NON vi dicono
Articolo successivoCome seguire il Prime Day Amazon con Tariffando
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando