Home Fastweb - Rete Fissa Fastweb: presentato NEXXT, il nuovo headquarter a Milano

Fastweb: presentato NEXXT, il nuovo headquarter a Milano

Fastweb ha presentato oggi nel corso di una conferenza stampa dedicata a Milano, il nuovo headquarter NEXXT

Nella giornata di oggi, Fastweb ha tenuto una conferenza stampa a Milano alla presenza del Sindaco Giuseppe Sala e dell’amministratore delegato Alberto Calcagno. Il tema della conferenza è stato NEXXT, il nuovo headquarter a Milano.

Il nuovo edificio si inserisce nel percorso avviato da qualche anno volto a rendere più moderni e confortevoli gli spazi di lavoro per i dipendenti, grazia a soluzioni innovative e all’uso della tecnologia.

L’amministratore delegato Alberto Calcagno ha dichiarato: “E’ con soddisfazione che presentiamo NEXXT, il nostro headquarter che abbiamo immaginato e costruito in modo che riflettesse la nostra immagine di azienda disruptive nel modo di lavorare così come nelle tecnologie. Abbiamo creato uno spazio in grado di abilitare modelli di lavoro sempre più smart tenendo costantemente a mente il tema  della sostenibilità. Grazie alle più moderne tecnologie digitali abbiamo dato vita a uno spazio aperto, dinamico e altamente innovativo, che favorisce la collaborazione, l’interazione e un lavoro sempre più agile”.

Dalle schede informative stilate da Fastweb l’edificio avrà un elevato standard tecnico con tecnologie all’avanguardia tenendo a mente il tema della sostenibilità. NEXXT può vantare:

  • Pannelli fotovoltaici in copertura
  • Ampie vetrate per il massimo utilizzo della luce naturale
  • Materiali da costruzione sostenibili
  • Utilizzo di prodotti a basso contenuto di composti organici volatili
  • Sanitari a basso flsso
  • Rubinetterie performanti
  • Oltre 350 posti auto disponibili con parcheggi preferenziali per veicoli a bassa emissione e a carburanti alternativi

NEXXT nasce come smart workplace a tutti gli effetti, con uno spazio aperto, dinamico, adattabile e innovativo che favorisce il lavoro intelligente e lo svolgimento di attività diverse. Le aree di lavoro saranno provviste di scrivanie con appoggio per il lavoro individuale in spazi aperti organizzati per team aziendale, dove tutti i dipendenti possono scegliere dove e con chi lavorare prenotando la propria postazione tramite AgorApp. L’applicazione permetterà ai dipendenti di riflettere l’esigenza di spostare sul digitale, una serie di servizi e attività dedicate ai dipendenti. I dipendenti potranno così scegliere la propria postazione di lavoro in base alle proprie esigenze oltre a poter contare su stanze dedicate a svariati scopi quali focus room o aree per attività sportive. Non saranno presenti telefoni fissi ma ogni dipendente avrà a disposizione il proprio smartphone aziendale.

Articolo precedenteVodafone One Number: 3 mesi gratis e 3€ al mese per sempre dal 16 Dicembre
Articolo successivo5G: tutto pronto per il (vero) debutto sul mercato italiano