Tante novità per Fastweb! Fibra ad 1 Gigabit, arriva il 4G+ e si pensa al 5G

Fastweb annuncia tante novità che spaziano dalla rete fissa con la Fibra fino ad 1 Gigabit, al mobile con l’arrivo del 4G+

Arriva oggi un interessante comunicato stampa diramato da Fastweb, si parla di Fibra, con il traguardo importante in FTTH di 1 Gigabit (Fino a 200 Mega in FTTC), ma si parla anche e sopratutto di 4G che arriva per i clienti Fastweb Mobile sfruttando la potente rete di TIM. Scopriamo quindi insieme le novità per il 2017 di Fastweb.

Fibra FTTH fino a 1 Gbps
Dopo il lancio commerciale di Vodafone e TIM, anche Fastweb si addentra alla fornitura della banda ultralarga fino a 1 Gbps su tecnologia FTTH.

Il servizio sarà disponibile inizialmente a Milano e sarà successivamente esteso ad altre 29 città dal 2017, prima da Torino e Bologna, e poi ad Ancona, Bari, Bergamo, Brescia, Catania, Firenze, Genova, Messina, Modena, Monza, Napoli, Roma, Padova, Palermo, Parma, Prato, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Salerno, Siena, Trento, Trieste, Venezia, Verona e Vicenza;

Fibra FTTC fino a 200 Mbps

Entro il 2020 grazie anche a Flash Fiber, la joint venture con TIM, Fastweb raggiungerà 5 milioni di famiglie con la tecnologia Fiber to the Home. Raggiungeremo in banda ultralarga anche i distretti industriali e le città di medie dimensioni coprendo 8 milioni di famiglie e imprese entro il 2020 con tecnologia Fiber to the cabinet e con una velocità fino a 200 megabit al secondo”.

L’obiettivo è quello di raggiungere 13 milioni di famiglie e imprese coperte da servizi FTTH e FTTC (50% della popolazione) rispetto ai 7,5 milioni attuali (30% della popolazione).

Il nuovo FastGate
Fastweb, a partire da gennaio, lancerà il FastGate, il nuovo modem Fastweb per navigare fino a 1 Gbps.

FastGate, il nuovo modem di Fastweb

FastGate, il nuovo modem di Fastweb

Predisposto con 6 antenne WI-FI (quattro 5 GHz e due 2,4 GHz), due porte USB 3.0 e un priorità banda per la TV, e sarà configurabile tramite una sua APP. Sarà prodotto da tre fornitori, fra cui Askey.

WOW FI
Fastweb ha esteso anche WOW FI, la soluzione community tra clienti Wi-Fi (in cui ogni modem Fastweb diventa un punto di accesso a disposizione dei clienti partecipanti alla community stessa). In pratica è possibile navigare in Wi-Fi anche fuori casa, collegandosi alla connessione condivisa da altri clienti Fastweb. Oggi sono circa 1,5 milioni in 800 comuni gli utenti abilitati a usare il servizio, compreso nell’abbonamento casalingo.

Il potenziamento del WOW FI

Il potenziamento del WOW FI

Arriva il 4G e 4G+ per i clienti Fastweb Mobile
Fastweb vuole potenziare anche l’infrastruttura mobile, migrando alla rete TIM (da H3G) e lanciando i servizi 4G e 4Gplus su rete TIM;
I clienti dell’operatore mobile virtuale potranno così navigare in 4G fino a 100 megabit al secondo in 6600 comuni e fino a 300 megabit con la tecnologia 4G+ in più di 400 comuni, 144 dei quali sono grandi città. Si tratta, ovviamente, di velocità in download. L’upload in entrambe le tecnologie si attesta a 40 megabit.

Il passaggio al 4G sarà completamente gratuito per clienti, che già da oggi possono prenotare le nuove SIM nell’area clienti sul sito”, ha sottolineato Fastweb. Per quanto riguarda l’infrastruttura 5G Ready, Fastweb ha fissato nuovamente il 2020 come anno in cui raggiungerà i clienti delle grandi città. Fastweb intende diventare un operatore strutturato 5G

Antenne 5G più piccole ma più diffuse

Il 5G si basa su un’infrastruttura ibrida fisso/mobile. Abbiamo i tre ingredienti per sviluppare velocemente la nuova rete: la fibra, oltre 20 mila cabinet che saliranno a 50 mila nel 2020 già predisposti a ospitare le small cells, e le frequenze 3,5 GHz”

ha commentato Alberto Calcagno, Amministratore Delegato di Fastweb.

i 3 elementi del 5G di Fastweb

i 3 elementi del 5G di Fastweb

Fastweb e Tiscali, partnership strategica
Nelle scorse ore Fastweb e Tiscali hanno siglato un accordo strategico volto a migliorare i piani industriali delle due aziende, dando a ciascuna la possibilità di accedere ad alcune risorse dell’altra.

Fastweb e Tiscali

Fastweb ha acquistato il ramo d’azienda Tiscali Business che comprende i clienti del segmento Top client di Tiscali e il contratto-quadro per i servizi di connettività (SPC) alla pubblica amministrazione. Si tratta di un accordo da 45 milioni di euro: 25 milioni cash e 20 in servizi che permetteranno a Tiscali di accedere alla rete in fibra di Fastweb per la connessione della propria rete Fixed Wireless ultra broadband LTE e anche il collegamento dei clienti Consumer, Soho e SME di Tiscali su rete di accesso Fastweb.

I passi che verranno eseguiti per la rete mobile promossa da Fastweb

I passi che verranno eseguiti per la rete mobile promossa da Fastweb

Con il secondo contratto Fastweb invece potrà usare le frequenze 3.5 GHz di Tiscali (di cui abbiamo parlato qui) per lo sviluppo di una rete convergente di ultima generazione nelle principali grandi città italiane per un canone annuale di 2,5 milioni di euro per i primi cinque anni.

Per non perdere una news, ricordatevi di scaricare la nostra app Android o di seguirci su Telegram, riceverete una notifica ad ogni super offerta disponibile!