Home Editoriale Blocco delle portabilità causa Coronavirus? Così si danneggiano solo i consumatori!

Blocco delle portabilità causa Coronavirus? Così si danneggiano solo i consumatori!

Due emendamenti del Decreto Cura Italia a firma M5S e Lega propongono di bloccare le portabilità durante questa emergenza Coronavirus

Come se l’emergenza Covid-19 non bastasse a rendere duro questo periodo, sia dal punto di vista mentale, che da quello economico, arrivano due proposte di modifica al decreto Cura Italia a firma M5S (Coltorti) e Lega (Salvini) che propongono lo stop alle portabilità.

Avete capito bene, si vorrebbero fermare le portabilità dei numeri di rete mobile, proprio nel periodo in cui tutti abbiamo più bisogno di una buona connessione a Internet e dei servizi che potrebbero essere collegati ad una SIM.

A nostro parere, bloccare le MNP per ridurre il rischio di contagio non è una mossa azzeccata: si consideri quanto già detto sulle necessità degli utenti sopratutto in questo periodo, e l’impossibilità di andare a colpire con una misura così drastica un mercato già fortemente provato. Inoltre, nel 2020 gran parte delle portabilità viene effettuato online, senza spostamenti fisici e senza rischi di contagi.

Questi emendamenti, quindi, danneggiano i consumatori, sia economicamente, che a livello di qualità del servizio offerto.

Attualmente si tratta comunque solo di proposte, che saranno analizzata in Senato settimana prossima.