Home Editoriale Arriva Spotify Hi-Fi, la feature per musica di altissima qualità

Arriva Spotify Hi-Fi, la feature per musica di altissima qualità

L’implementazione di questa nuova caratteristica è prevista entro l’anno e si partirà dagli USA, fino ad arrivare alla copertura internazionale. Ecco cos’è e quanto costerà

Tira aria di grandi novità in casa Spotify.

La piattaforma di streaming musicale, che ad oggi conta più di 500 milioni di utilizzatori (abbonati e non), lancerà infatti a breve una nuova feature, chiamata Spotify Hi-Fi, che consentirà una riproduzione ad altissima qualità, paragonabile a quella dei vecchi CD che, ormai, sono caduti quasi in disuso.

Il miglioramento è d’obbligo, sia nei confronti degli utenti, che degli artisti. Dal lato utente, l’ascoltatore potrà beneficiare di una qualità molto superiore a quella attuale; dal lato artista, cantanti e musicisti potranno finalmente sentire riprodotti tutti i minimi dettagli delle proprie composizioni, ovvero suoni che fino ad ora non è possibile apprezzare del tutto.

Ma quando debutterà e quanto costerà?

L’arrivo della nuova feature è prevista per quest’anno e si partirà dagli Stati Uniti, dove l’abbonamento a Spotify Hi-Fi avrà un costo di 20 dollari al mese. Successivamente, verrà estesa a tutti gli altri Paesi, con conseguente adattamento del prezzo mensile.

Ma, intorno a questa, sono altre le novità in arrivo nel mondo di Spotify. Innanzitutto, Spotify punta ad aggiungere ulteriori 80 mercati internazionali a quelli già esistenti, andando ad estendere il “parco lingue”, che da 24 saliranno a 60, grazie all’aggiunta di 36 nuove lingue.

Sono inoltre previste novità importanti per quanto riguarda i podcast, che saranno migliorati con una programmazione esclusiva che vede coinvolte personalità del calibro di Barack Obama e Bruce Springsteen, oltre ad un podcast creato dalla collaborazione  tra Warner Bros e DC Comics.

Insomma, il 2021 per Spotify si prospetta come un grande anno; non resta che attendere che le novità arrivino anche sul mercato italiano per iniziare a godere delle migliorie apportate alla piattaforma musicale più popolare e apprezzata dagli utenti.

Articolo precedenteWhatsApp: ecco cosa succede se non accettate i nuovi termini contrattuali
Articolo successivoStarlink verso il raddoppio della velocità: garantiti 300 Mbps
Classe '92, adoratrice di cagnolini, food lover e scribacchina appassionata. Impugna la penna come una spada ed è convinta di conquistare il mondo un articolo alla volta.