Home Recensioni Archeer Speaker Bluetooth: la nostra recensione

Archeer Speaker Bluetooth: la nostra recensione

Archeer Speaker Bluetooth: acqua, polvere e urti non sono un problema sullo speaker più resistente del mercato

Se volete andare in guerra e portare la vostra musica preferita con voi  questo Archeer Speaker Bluetooth fa al caso vostro: è infatti “corazzato” sotto ogni aspetto, impermeabile con certificazione IPX4 e IPX6 con un moschettone per il trasporto e addirittura con la funzione di torcia al LED.

CONFEZIONE Nella norma, contiene oltre allo speaker, due cavetti, uno per la ricarica della batteria interna e uno AUX per le sorgenti sonore non compatibili Bluetooth,  un moschettone per trasportarlo e la classica manualistica

COSTRUZIONE Dimensioni 18,5 x 5,6 x 5,1 cm e 400g di peso lo rendono tutto sommato maneggevole ma quello che più salta all’occhio è il rivestimento quasi a corazza di gomma: è tutto protetto da polvere e schizzi d’acqua, comprese le connessioni posteriori che comprendono tasto accensione, micro USB per la ricarica della batteria integrata da 2200 mAh e presa AUX. Sul frontale 2 altoparlanti stereo da 5W ciascuno. Curioso il flash LED su uno speaker attivabile tramite i tasti superiori (volume, cambio traccia, play/pausa, LED e risposta chiamate) e l’aggancio per un moschettone da cantiere quasi.

FUNZIONAMENTO Non lo abbiamo provato in situazioni difficili questo Archeer Speaker Bluetooth, anche perchè sarà abbastanza scomodo in quelle situazioni ma tutto sommato vi diciamo che suona discretamente, ma si poteva fare di più: il suono è ovattato forse per via della protezione ermetica e molto pieno di bassi e il mix di questi due elementi non è il massimo: non è un impianto Hi-Fi quindi, ma si sente discretamente per uso vacanza, in campeggio o al mare. La torcia al LED per quanto poco utile sia funziona bene così come la batteria che tira avanti la baracca per oltre 10 ore. Uno speaker quindi per situazioni difficili e per amanti estremi della musica, che non si ferma davanti a nulla.




📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedenteSaldi Everbuying: ecco tutti i superprezzi di Ottobre
Articolo successivo“TWDM-PON”, la tecnologia che permette a 4 operatori di unirsi alla fibra Enel
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando