Home Amazon Amazon e Cofidis: arriva la possibilità di pagare tramite finanziamento

Amazon e Cofidis: arriva la possibilità di pagare tramite finanziamento

Grandi novità in casa Amazon: grazie alla partnership con Cofidis, viene integrata, tra le modalità di pagamento, la possibilità di accendere un finanziamento. Ecco tutti i dettagli

La notizia è fresca di qualche giorno, ma sicuramente ufficiale: Amazon stringe un accordo con Cofidis e dà ai suoi clienti la possibilità di acquistare tramite finanziamento tramite CreditLine. Il servizio è nuovissimo e per adesso ancora in fase di sperimentazione e, apparentemente, dedicato esclusivamente a chi ha collegato il proprio conto corrente con l’account Amazon – condizione che, qualora il servizio dovesse entrare in funzione a pieno regime, potrebbe essere ampliato a tutti i clienti, secondo l’infografica rilasciata da Cofidis.

Ma andiamo con ordine.

Cos’è CreditLine?

Come dice il nome stesso, è una linea di credito, un fido, fino ad un importo totale di 1.500 euro spendibili su Amazon. Si parte da un minimo di 100 euro e può ammortare la cifra in 5, 12 e 24 mesi.

Inoltre, una volta aperta la pratica di fido, acquistare successivamente tramite finanziamento sarà semplice e avverrà in pochissimi click.

L’unico tasto dolente, probabilmente, è rappresentato dai tassi: a fronte di un importo massimo di 1.500 euro sono previsti un TAN fisso standard 17,25% e un TAEG 19,26%. Percentuali non esattamente vantaggiose, ma sicuramente un buon compromesso con il servizio e la flessibilità offerta.

Come funziona CreditLine?

Sicuramente in maniera molto semplice e intuitiva, strutturata in appena 4 step:

  1. In primo luogo, sarà necessario selezionare prodotti idonei al finanziamento e aggiungerli al carrello;
  2. In secondo luogo, occorrerà selezionare CreditLine come metodo di pagamento e, una volta fatto, si verrà reindirizzati alla pagina dedicata sul sito di Cofidis;
  3. Sarà quindi necessario compilare il form con tutti i propri dati, nonché l’importo mensile e il numero di rate, attendendo quindi la risposta di buon esito che sarà pressoché immediata;
  4. Infine, una volta ricevuta l’approvazione, Cofidis addebiterà la somma in comode rate mensili precedentemente concordate.

Come si può vedere, il procedimento è snello e velocissimo e, in breve tempo, sarà possibile acquistare il prodotto e pagarlo a rate, tramite addebito diretto sul proprio conto corrente. La parte burocratica è anch’essa assai ridotta: occorrerà infatti presentare solo un documento d’identità, il codice fiscale e l’IBAN del proprio conto corrente.

Una volta effettuato l’acquisto, purché non abbiate sforato la soglia dei 1.500 in un’unica operazione, potrete successivamente acquistare di nuovo tramite CreditLine e il processo sarà ancora più veloce, poiché non dovrete rifare tutta la trafila burocratica e potrete concludere l’acquisto in pochissimi click.

Fantastico e comodo, ma il prodotto che ho ordinato non va bene/non mi piace e voglio restituirlo. Che succede al mio finanziamento?

A seconda dei casi, verrà ricalcolato o annullato. Se il vostro ordine ha compreso più articoli e ne volete restituire solo alcuni, l’importo restante e le relative rate verranno ricalcolate. Se invece volete restituire l’intero ordine, il finanziamento verrà annullato e le rate vi verranno rimborsate. Inoltre, il reso non costituisce un precedente negativo a vostro sfavore e potrete riutilizzare CreditLine iin qualsiasi momento.

Insomma, CreditLine si prospetta come una soluzione comoda e alternativa al pagamento immediato o a rate. Come detto ad inizio articolo, lo strumento è ancora in fase di sperimentazione e non possiamo dire con assoluta certezza se verrà definitivamente implementato o meno, ma tutto lascia pensare che la partnership andrà proprio in quella direzione.

D’altra parte, Amazon ha già fatto sapere che sta puntando a rendere qualitativamente migliore l’esperienza d’acquisto dei propri clienti e implementare un metodo di pagamento basato sul finanziamento depone sicuramente a loro favore.

Per ulteriori informazioni e per le FAQ su CreditLine vi rimandiamo alla pagina dedicata.

CreditLine