Home Vodafone Altroconsumo: Vodafone si riconferma migliore operatore

Altroconsumo: Vodafone si riconferma migliore operatore

Nell’indagine condotta dagli utenti di Altroconsumo, Vodafone si piazza al primo posto nella classifica degli operatori, seguita da Windtre, a sorpresa Iliad e Tim che fa da fanalino di coda

L’indagine di Altroconsumo, che ha tenuto conto del periodo luglio 2020 a giugno 2021, è stata condotta tramite la app CheBanda di Altroconsumo e i test, nella pratica, sono stati effettuati dagli stessi utenti, a più riprese durante il corso dell’anno, seguendo parametri ben specifici (velocità in download, velocità in upload, qualità di streaming video e qualità della navigazione web) analizzati da un algoritmo che ha generato una media sulla base delle risposte degli utenti, ottenendo risultati ben precisi su tutto territorio nazionale.

La classifica finale è stata stilata sulla base di test condotti su velocità di download e qualità della rete mobile. I risultati sono poi stati elaborati dall’algoritmo tramite un sistema di punti che ha messo in rapporto velocità e qualità.

Al primo posto troviamo nuovamente Vodafone, con 23.119 punti, seguito da Windtre con 21.084 punti. A sorpresa, iliad scalza Tim e si classifica in terza posizione con 18.364 punti. Infine, Tim fuori dal podio, all’ultimo posto, con uno scarto di una manciata di punti rispetto a iliad, 18.349.

Dal quadro generale è emerso che la qualità della velocità in download è migliorata per tutti e il dato non sorprende: da mesi tutti e quattro gli operatori stanno lavorando al continuo potenziamento della rete, con l’obiettivo di coprire sempre più territorio italiano. Vodafone e iliad hanno visto salire il proprio punteggio rispetto alla scorsa analisi del 22%, Windtre del 15% e Tim dell’8%.

Si registra, invece, un peggioramento generale della qualità durante le restrizioni da Coronavirus, che hanno impattato negativamente sulla velocità di navigazione, generando spesso veri e propri ingorghi di rete, con rallentamenti più o meno gravi, fino ai collassi veri e propri. Tuttavia, da quando tutte le regioni di Italia sono tornate in zona bianca e quindi hanno abbandonato ogni restrizione, la qualità del segnale è tornata ad aumentare, in concomitanza alla normale ripresa delle attività svolte dagli utenti.

Articolo precedenteMcDonald’s: bicchieri Coca Cola in omaggio da domani
Articolo successivoGiochi gratis: due nuovi titoli per PC rilasciati da Epic Games Store
Classe '92, adoratrice di cagnolini, food lover e scribacchina appassionata. Impugna la penna come una spada ed è convinta di conquistare il mondo un articolo alla volta.