Home Vodafone Vodafone riconnette il Nepal

Vodafone riconnette il Nepal

Dopo la forte scossa che ha sconvolto il paese, saranno ripristinate le reti grazie all’intervento della Fondazione Vodafone

Il disastroso terremoto che ha colpito la regione himalayana, devastando il Nepal, ha causato migliaia di vittime e molti più feriti e sfollati. Ovviamente tutte le comuni reti di comunicazione sono interrotte e ciò rende estremamente più complicati i soccorsi e l”organizzazione degli stessi. Qui entra in gioco la Fondazione Vodafone che ha deciso di mettere in piedi un’operazione lodevole, riconnettendo nel vero senso della parola il Nepal con il mondo

Vodafone per il Nepal

Il kit Instant Network Mini di Fondazione Vodafone sta arrivando in Nepal per costituire una rete mobile efficace con pochissimo ingombro; Instant Network Mini è un kit di 11 Kg che può essere contenuto in uno zaino e che consente di installare una rete di comunicazione mobile in 10 minuti, operazione che verrà svolta dai tecnici specializzati Vodafone inviati nei luoghi del disastro sismologico ma che può essere effettuata anche da personale non qualificato data la semplicità di installazione. Con esso si potranno collegare fino a 5 telefoni cellulari alla rete mobile in un raggio di 100 metri e si potranno inviare sms a migliaia di persone.

Oltre a questo, è già pronto a partire un maxikit da 100kg già utilizzato dopo il tifone Haiyan, abbattutosi sulle Filippine nel 2013. Tale kit è composto da un’ antenna, un palo pieghevole, un pc industriale e una ricetrasmittente alimentati da generatori e permette una gestione molto più ampia della rete. Tutto questo è reso possibile anche dalla collaborazione con la ONG Telecoms Sans Frontieres.

Non si tratta di una notizia diretta a farvi risparmiare, ma in questi casi non si può davvero prescindere dal fornire queste notizie.

Vi invitiamo nuovamente ad inviare un sms al numero 45591 con testo “Nepal” per aiutare la popolazione in difficoltà.