Home Recensioni Tonor, microfono low-cost da 20€: la nostra recensione

Tonor, microfono low-cost da 20€: la nostra recensione

Presentiamo oggi il microfono Tonor low-cost, dalla buona fattura e dalle buone prestazioni sonore.

Questo microfono è l’ideale per chi cerca il prezzo ma soprattutto, ha bisogno di un prodotto per uso amatoriale. Difatti, la qualità non è male, ma si tratta pur sempre di un prodotto low-cost. Scopriamone insieme le caratteristiche.

CONFEZIONE: C’è lo stretto necessario. Niente di eccezionale; troviamo:

  • il microfono stesso;
  • lo stand per l’appoggio.

Il cavo da 3.5mm non è separabile dal microfono stesso.

COSTRUZIONE: Probabilmente, si poteva fare di meglio, ma è pure sempre un prodotto di basso costo. Infatti, il fatto che sia costruito totalmente in plastica, non conferisce all’oggetto la qualità che quasi “si intravede” nella foto presente su Amazon. Le dimensioni sono di 22,9 x 16 x 5,8 cm e pesa circa 300 grammi. Ulteriori specifiche:

  • Sensibilità: -50dB 4dB
  • Impedenza:<=2.2K
  • Tensione di funzionamento:4.5V
  • Risposta frequente: 100Hz -16KHz
  • Riduzione Sensibilità : entro-3dB at 1.5V
  • Rapporto S / N : Più di 67dB
  • Microfono Lunghezza cavo :circa 2m
  • 100% nuovo, di alta qualità

FUNZIONAMENTO: Si tratta di un prodotto per utilizzo amatoriale, come detto in introduzione. Non è utilizzabile nei PC con 1 solo ingresso da 3.5mm (solitamente, per esempio sui Macbook, il singolo ingresso è riservato esclusivamente alle cuffie) ma è assolutamente compatibile con tutti i modelli di reflex. Nella nostra Canon EOS 700d la compatibilità è assoluta, avendo la fotocamera stessa l’ingresso per il jack da 3.5mm. Abbiamo registrato questa recensione con questo microfono: esaminate l’audio per carpire le caratteristiche del microfono stesso.

CONCLUSIONI: Se non avete grosse pretese e volete acquistare un microfono a basso costo, questo microfono Tonor è quello che al caso vostro. Lo trovate su Amazon a circa 23€.