TIM: 40 anni fa a Torino il primo collegamento in fibra ottica

Wind fibra

TIM, nel lontano 1977, realizzò il primo collegamento in fibra ottica al mondo. Adesso l’operatore copre con la sua rete in fibra il 71% della popolazione

[wp_ad_camp_1]

Il 15 settembre 1977 a Torino, TIM posò il primo cavo in fibra ottica tra  le centrali telefoniche urbane Stampalia e Lucenti, aggiudicandosi il primato mondiale, in quanto primo operatore al mondo a realizzare un collegamento in fibra ottica. Il collegamento, fu effettuato da CSELT (Centro Studi e Laboratori Telecomunicazioni), società dedicata alla ricerca e sviluppo, oggi conosciuta come TIM Open Lab.

Negli anni successivi, dopo il primato ottenuto con il primo collegamento in fibra al mondo, TIM (ai tempi SIP) proseguì a sperimentare con successo diversi sistemi di trasmissione digitale. Il lungo percorso iniziato esattamente 40 anni fa, prosegue alla grande, tant’è che di recente l’operatore si è giudicato un altro importante primato nello sviluppo della rete 5G.

Oggi la connessione ultra veloce in fibra ottica di TIM ha raggiunto ben il 71% di copertura nell’intero territorio nazionale, con oltre 17 milioni di abitazioni in circa 2.100 comuni. Questi importanti risultati sono stati raggiunti grazie ai costanti investimenti fatti negli ultimi anni e che nel triennio 2017-2019 sono pari a circa 11 miliardi di euro in Italia, di cui 5 dedicati esclusivamente allo sviluppo della banda ultralarga fissa e mobile.

[wp_ad_camp_1]

Tariffando.it
Logo