Home Grandi Offerte Cashback di Dicembre: i rimborsi a Marzo

Cashback di Dicembre: i rimborsi a Marzo

Oltre 222,6 milioni di euro saranno rimborsati a più di tre milioni di italiani che nel periodo natalizio hanno effettuato almeno dieci transizioni. Rimborsi erogati entro il 1° marzo 2021

Si è concluso il Cashback di Natale. I dati ufficiali del programma di rimborso ideato dal governo sono stati annunciati dalla presidenza del consiglio e attestano che ben 5,87 milioni di persone hanno effettuato l’iscrizione al programma. Solo 3,2 però sono riuscite a raggiungere la soglia minima di dieci transizioni valide per poter avere diritto al rimborso. I dati affermano che verranno rimborsati in totale 222,6 milioni di euro. Per quanto riguarda le fasce di rimborso è stato comunicato che il 3,1% delle persone riceverà 150€ di rimborso (soglia massima prevista dal cashback natalizio) mentre il 14,5% avrà diritto ad un rimborso tra i 100€ e 149€. Le percentuali salgono drasticamente per i rimborsi da 50 a 99€ con percentuale di 49,6% mentre chi otterrà rimborsi inferiori a 50€ sarà il 32,8%.

cashback stato guida

Il rimborso verrà rilasciato a coloro che hanno effettuato almeno dieci transizioni con strumenti di pagamento elettronici certificati dall’app IO e verrà erogato entro il 1° marzo 2021. Per poter conoscere l’importo previsto basterà accedere alla suddetta app che specificherà la somma di rimborso ottenuta.

Il piano Cashless però proseguirà con il cashback semestrale. Dal 1° gennaio fino al 30 giugno 2021 chi effettuerà almeno 50 transizioni potrà ricevere un rimborso fino ad un massimo di 150€. Tale pratica varrà anche per il secondo semestre del 2021. Arriverà inoltre la classifica totale degli iscritti al programma Cashback. Come previsto dall’extracashback, ben 100mila utenti che hanno effettuato il maggior numero di transizioni in entrambi i semestri potranno ricevere un bonus fino a 1.500€ per ogni semestre. La classifica verrà aggiornata continuamente fino alla fine di giugno e di dicembre.