Home Editoriale Amazon & le batterie al Litio non spedite in Sicilia e Sardegna:...

Amazon & le batterie al Litio non spedite in Sicilia e Sardegna: quante imprecisioni!

Per primi in Italia abbiamo lanciato la notizia su Amazon che non consegna più in Sicilia e Sardegna batterie al litio: è stata ribattuta da tutta la stampa nazionale con molte imprecisioni…

Che la stampa Italiana sia da “titoloni” ce ne siamo già accorti da parecchio tempo, titoloni che però nascondono un contenuto vuoto, privo di forma, scopiazzato in giro per il web senza troppe verifiche. E’ il caso del nostro articolo su Amazon di due giorni addietro titolato “Amazon non consegna più alcuni prodotti a Sicilia e Sardegna!” nel cui abbiamo raccontato ai nostri lettori come di punto in bianco per molti prodotti Amazon contenenti batterie al litio la spedizione nelle Isole Italiane, Sicilia e Sardegna in primis, fosse negata dal terribile messaggio Questo articolo non può essere consegnato in Italia (isole)”.

L’articolo di Tariffando ha presto fatto il giro del WEB e non solo, con testate di tutte le dimensioni che hanno trovato un argomento per fare il “titolone” (senza alcun credit a chi ha lanciato la notizia – ovvero noi), a cui hanno aggiunto dettagli rubati a destra e sinistra dai commenti degli utenti. E così si inizia a parlare prima di discriminazione verso le isole e poi salta fuori una presunta norma ICAO (International Civil Aviation Organization) in partenza il 1° Aprile che vieterebbe il trasporto di batterie, powerbank e compagnia bella al litio.

Questo articolo non può essere consegnato in Italia (isole)
Ecco cosa visualizzano gli Isolani

Cosa c’è di vero e cosa no? Iniziamo col dire che siamo sconvolti dalla semplicità con cui testate anche importanti ribattono le notizie e scrivono, senza alcuna verifica e successivamente passiamo subito alla norma ICAO che qualcuno ha tirato fuori e che tutti, appunto, stanno citando. La norma stabilita dall’ Organizzazione per l’aviazione civile internazionale ICAO esiste davvero (e il sito UPS, famosissimo corriere ci spiega cosa comprende e le nuove regoleDocumento ufficiale IATA) e parte domani 1 Aprile 2016, i più attenti avranno però notato che si parla di aviazione e quindi di aerei e che tra l’altro le nuove regole e i divieti valgono per tutti, sia che le destinazioni aeree (lo ribadiamo) prevedano un Isola, sia la terra ferma.

In sintesi, la norma esiste, ma riguarda il trasporto aereo, non cita le isole e infine, Amazon consegna in Italia solo su gomma. Quindi, questa norma non si applica minimamente a quanto successo!

Ma allora perchè Amazon non consegna più nelle isole Italiane? Ad oggi non c’è alcun comunicato ufficiale di Amazon al riguardo, se non una pagina in cui vengono descritte particolare restrizioni alle spedizioni. Inoltre, dalla nostra esperienza possiamo dire che Amazon fin ora ha sempre attaccato sui pacchi contenenti batterie al litio l’apposito adesivo come da normativa vigente (Ecco le norme per il trasporto su Gomma).

Non rimane quindi che attendere dettagli ufficiali da Amazon, noi abbiamo già contattato l’ estore e siamo in attesa di risposte, nel frattempo speriamo che la stampa stia più attenta al contenuto…


📱 Cerchi la tariffa perfetta per il tuo smartphone? O preferisci scoprire le migliori offerte Fibra? 👨‍💻

📰 Seguici su Telegram e su Google News per non perderti un articolo a tema risparmio.

Articolo precedenteKoogeek Smart, bilancia BT e Wi-Fi in offerta su Tomtop
Articolo successivoRimodulazioni Vodafone: tutti i piani fissi e mobili avranno rinnovo ogni 4 settimane
Fondatore di questo sito, appassionato di tecnologia e "malato" di smartphone e telecomunicazioni da sempre. Classe 1992, mi piace scrivere, esporre le mie idee, confrontarmi e il giusto mix tra tutto questo equivale a Tariffando