Home Editoriale AGCOM lancia il numero verde unico per bloccare servizi a sovrapprezzo

AGCOM lancia il numero verde unico per bloccare servizi a sovrapprezzo

Gli operatori attivano servizi VAS non richiesti sulle vostre SIM? AGCOM lancia il numero verde unico per bloccare servizi a sovrapprezzo

Lo scorso novembre,  l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom), ha autorizzato l’avvio di una sperimentazione per bloccare le attivazioni di servizi premium VAS, non volute o non richieste dai clienti, definendo  una procedura unificata di rimborso delle somme addebitate. La sperimentazione, che permetterà di bloccare una volta per tutte questi servizi indesiderati, adesso potrà vantare di un’importante collaborazione, la vostra.

Per aiutare AGCOM a bloccare definitivamente i servizi attivati senza alcuna autorizzazione, gli utenti potranno scrivere all’indirizzo mail  sperimentazioneVAS@agcom.it segnalando le eventuali criticità riscontrate nell’attuazione (da parte degli operatori) delle nuove procedure di acquisto imposte da AGCOM. Le nuove procedure di acquisto degli operatori e dei content service providers prevedono: un doppio click dell’utente, in due diverse schermate contenenti informazioni differenti. Il primo verrà utilizzato per raccogliere il consenso all’addebito del servizio sul conto telefonico dell’utente, il secondo confermerà la richiesta d’acquisto. Inoltre, è stato introdotto il  numero verde di customer care 800.44.22.99 (attivo 7 giorni su 7) che permetterà ai clienti di informarsi sui servizi premium attivi sulla propria SIM ed eventualmente disattivarli.

La sperimentazione si concluderà entro  la metà del 2018. Adottando la sperimentazione approvata da Agcom, gli utenti avranno maggior trasparenza durante l’attivazione di un servizio: sarà infatti compito di AGCOM monitorare gli operatori affinché essi inviano i messaggi che avvisino della attivazione di un servizio, dell’addebito, del costo del servizio e delle modalità di disattivazione.