Home Tim AGCOM limita le offerte telemarketing a TIM e Vodafone

AGCOM limita le offerte telemarketing a TIM e Vodafone

L’Antitrust chiude l’istruttoria per pratiche commerciali scorrette. Le due telco si impegnano a regolare le chiamate per sollecitare la sottoscrizione dei contratti o per comunicazioni promozionali

L’istruttoria era stata avviata per un’attività di telemarketing consistente nel contattare, mediante telefono e operatore, la propria clientela ai fini di vendita diretta o comunicazione promozionale di propri prodotti o servizi ritenuta aggressiva (con telefonate effettuate sull’utenza privata fissa e/o sul cellulare dei consumatori, in qualunque momento della giornata e in maniera insistente) e lesiva del Codice dei Consumatori.

Le due società hanno presentato all’Antitrust una serie di impegni volontari che l’Autorità ha giudicato “idonei a sanare i possibili profili di illegittimità della pratica commerciale” contestati con l’apertura di due istruttorie, il 30 marzo 2017.

Per Telecom Italia l’Autorità ha ritenuto efficaci “la riduzione del numero massimo di contatti mensili”, da 6 a 1, e le “misure proposte in merito all’implementazione dei controlli” sull’attività dei call center.

Per Vodafone la “riduzione del numero massimo di contatti mensili via SMS” e le “misure proposte in merito all’implementazione dei controlli ex post sull’attività dei call center”.

L’Antitrust ha disposto l’obbligatorietà degli impegni e in caso di inottemperanza applicherà la sanzione amministrativa pecuniaria da 10mila a 5 Milioni di Euro.