Home Editoriale Addio alle lampadine alogene: dal primo di settembre solo LED

Addio alle lampadine alogene: dal primo di settembre solo LED

Le lampadine alogene ufficialmente bandite dal nuovo regolamento europeo: l’addio ufficiale a partire dal primo di settembre

Le lampadine alogene consumano troppo, a sostituirle definitivamente dall’uno settembre l’illuminazione a led. Le lampadine a led rispetto alle alogene consumano cinque volte meno, e di ciò ne trarrà vantaggio l’ambiente ma anche i consumatori, che risparmieranno sul costo della bolletta. Una lampadina a led con consumo di 18 watt produce la stessa luce della alogena che tuttavia necessita ben 100 watt di alimentazione. Inoltre anche la durata media delle più moderne lampadine a led è più alta: in media una lampadina a led ha una vita di 20 anni (100 mila ore).

Le lampadine alogene non direzionali di classe energetica D resteranno nel mercato  fino all’esaurimento delle scorte. Le alogene di classe energetica C con presa R7 o G9 resteranno in commercio.

Con il nuovo regolamento europeo che chiude il ciclo di vita delle vecchie lampadine alogene, si avrà un risparmio energetico annuale pari al consumo annuo di elettricità del Portogallo. Inoltre, secondo quanto riportato dalle stime di Confindustria, entro il 2025 si risparmieranno circa 15,2 milioni di tonnellate di emissioni di CO2.

Secondo le previsione dell’Eurostat gli italiani risparmieranno 10,70€ su ogni lampada. Un addio necessario che doveva avvenire nel 2016, ma la resistenza di Francia, Germania e Italia ha posticipato il divieto di due anni. 

💡 Idee per risparmiare!

Scegliendo Sorgenia a casa, uno dei maggiori operatori energetici Italiani da sempre attento all’ambiente e all’ecologia, è possibile ottenere un risparmio annuo fino a 380€ su Luce e GAS.

sorgenia

Per ulteriori informazioni e scoprire le offerte in corso, vi consigliamo di visitare il sito ufficiale di Sorgenia.