3 Italia, ancora rimodulazioni per l’opzione LTE

Se pensavate di scampare a 3 Italia e alle sue rimodulazioni riguardo il 4G, non avete fatto bene i vostri calcoli

Come annunciato già nel mese di agosto, l’operatore 3 Italia ha attivato l’addebito, alla modica cifra di €1 al mese, per poter navigare con i nostri smartphone alla velocità del 4G. La rimodulazione dell’opzione LTE non è passata inosservata, è stata ovviamente seguita da molte polemiche e discussioni. Come se tutto questo non bastasse, 3 Italia continua con il suo contrattacco: cosa vuol dire? Chi pensava di averla scampata dovrà a breve ricredersi. L’operatore ha iniziato, da questa mattina, a mandare i fatidici SMS che stanno raggiungendo moltissimi utenti prima “scartati“, all’interno dei quali viene riportato che da giorno 22 novembre, il costo dell’ opzione 4G LTE diventa a pagamento, al costo di €1 al mese, e sarà possibile disattivare gratuitamente il servizio entro il 21/11. Sarà forse una tecnica che prima o poi potrebbe arrivare a raggiungere tutti gli utenti 3 Italia? Magari per offrire lo stesso servizio, gratis, dopo la fusione con Wind? Chi lo sa, ma nel frattempo potete scoprire come disattivare l’addebito grazie a questo nostro articolo.

Le segnalazioni che riguardano la ricezione dell’SMS sono tantissime e continuano ad arrivare in redazione, gli unici che rimangono salvi, per adesso, sono i nuovi clienti, coloro che hanno attivato una nuova SIM a partire dal mese di settembre.

Per non perdere una news, ricordatevi di scaricare la nostra app Android o di seguirci su Telegram, riceverete una notifica ad ogni super offerta disponibile!
  • Poppy

    Che paraculata però.

  • Michele Tovini

    Io inizialmente l’avevo disattivata… Ma dopo aver fatto un anno e mezzo con LTE ho dovuto riattivare a malincuore il servizio… Alla fine navigare a 7mb (3g) contro i 45/48 (LTE) su sentono tutti! Dannata 3… Alla prossima il cambio operatore é palese!