Home Smartphone Xiaomi Mi Max: la recensione

Xiaomi Mi Max: la recensione

Xiaomi Mi Max: dimensioni esagerate e prezzo contenuto possono coesistere :D

Il colosso cinese non si ferma e continua a sfornare buoni device dal prezzo contenuto e dalle caratteristiche aggressive. Uno degli ultimi arrivati nella famiglia Xiaomi è lo Xiaomi Mi Max, un device in grado di offrire un’ottima scheda tecnica e un design molto interessante, ma attenzione però alle dimensioni esagerate. Lo abbiamo provato per voi e durante i nostri test ci ha convinti per molti aspetti, per altri un po’ meno, scopriamolo nella recensione completa.

Acquista Xiaomi Mi Max su Gearbest

CONFEZIONE La confezione si limita a contenere il necessario. Oltre allo smartphone troviamo:

  • Alimentatore da 5V/2A.
  •  Cavo USB-microUSB.
  • Manuale utente.

MATERIALI DI COSTRUZIONE ED ERGONOMIA – classico di Xiaomi produrre smartphone dall’elevata qualità costruttiva.  Lo smartphone è realizzato totalmente in alluminio ad eccezione delle due bande per le antenne; troviamo, inoltre, un vetro 2.5D. Le dimensioni sono esagerate, troviamo infatti un display da ben 6.44 pollici: potete dunque immaginare le dimensioni tutt’altro che contenute; stesso discorso per il peso che è di 203 grammi. Nell’utilizzo di tutti i giorni, per via dell’ampio display, è praticamente impossibile utilizzare lo smartphone con una mano, il grip invece è più che sufficiente.

HARDWARE – scheda tecnica di tutto rispetto, l’ideale per un dispositivo di fascia media. Il processore dello smartphone è il buon Snapdragon 650 a 1.8 Ghz accompagnato da 3GB di RAM e 32GB di storage interno. Le prestazioni offerte da questo comparto tecnico non hanno nulla da invidiare a device di fascia più alta. Lato gaming non abbiamo riscontrato alcun problema perfino con i giochi più pesanti grazie alla GPU Adreno 510. Nell’utilizzo di tutti giorni  lo smartphone ci ha convinti pienamente, anche per quanto riguarda la navigazione ad internet non ci ha delusi. Il display è un 6,44 pollici IPS Full HD: buona la riproduzione dei colori e degli angoli di visuale, anche la luminosità ci ha convinti, lo smartphone si vede piuttosto bene sotto la luce del sole. Audio discreto, nulla da segnalareOttima l’autonomia grazie alla batteria da ben 4850 mAh: con utilizzo moderato super siamo riusciti a fare quasi 2 giorni, con un utilizzo stress pur non raggiungendo i 2 giorni di autonomia siamo riusciti ad arrivare alla tarda mattinata successiva. Non male la ricezione, anche stavolta, si assenta la famigerata banda a 800Mhz utilizzata sopratutto da Wind (non ne facciamo un dramma..). Il sensore delle impronte digitali funziona 9 volte su 10: promosso.

FOTOCAMERA Il sensore principale è da 16 Mpx: gli scatti offerti da questo comparto fotografico sono piuttosto soddisfacenti in condizione di luce, a parte il discreto bilanciamento dei colori. In condizione di scarsa luce la qualità, come ci aspettavamo, peggiora notevolmente. La fotocamera anteriore è da 5 Mpx e come il sensore principale, riesce ad effettuare buoni scatti.

SOFTWARE – solita questione Xiaomi/Gearbest. Come tutti ormai sanno, bisogna lasciar maturare la MIUI per un po’ di tempo prima di ottenere una versione stabile. Attualmente con la ROM di Xiaomi.eu il telefono gira molto bene ma soprattutto senza nessun tipo di lag. Il telefono arriva da Gearbest con la solita ROM farlocca: vi consigliamo di sbloccare il bootloader ed installare una recovery modificata.

CONCLUSIONI – Xiaomi stupisce ormai in qualsiasi fascia di mercato, e lo fa anche con questo Mi Max. Bisogna precisare che è un telefono per un’utenza di nicchia viste le dimensioni, a parer nostro fuori dagli standard. Insomma, acquisto obbligato per gli amanti della MIUI per i “gigantfonini”. Costa circa 240€.

Acquista Xiaomi Mi Max su Gearbest