Home Tim Tim sperimenta col 5G: auto a guida remota a Torino

Tim sperimenta col 5G: auto a guida remota a Torino

TIM, Ericsson e il Comune di Torino hanno organizzato una due giorni: si fa scoprire al pubblico la potenza del 5G

Si muove, si gira, accelera, si ferma, ma al volante non c’è nessuno, grazie alla piattaforma di controllo presente sull’automobile che raccoglie dati e contenuti multimediali in tempo reale grazie a sensori, telecamere e radar installati che trasmettono dati alla postazione in remoto, dove il mezzo viene guidato, avvalendosi della rete Tim 5G.

La auto a guida remota sono controllate esclusivamente dall’esterno e a differenza di quelle a guida assistita non prevedono l’intervento del passeggero in alcune manovre.

TIM ha appena investito 2,4 miliardi di euro per ottenere le frequenze chiave su tutti gli ambiti “perchĂ© il 5G potrĂ  portare un valore aggiunto al mercato delle telecomunicazioni di 6 miliardi di euro all’anno in meno di 10 anni”, ha dichiarato Mario di Mauro, Direttore Strategy, Innovation & Costumer Experience di TIM.

Le basse frequenze (700 MHz) serviranno principalmente per abilitare i servizi legati ad Automotive e Public Safety, mentre le frequenze più alte (3,7 e 26 GHz) consentiranno di supportare la crescita del traffico broadband e le industrie di nuova generazione.

Tra le prime a salire sull’auto a guida remota l’assessore all’Innovazione di Torino, Paola Pisano. “Tutto nasce per dare nuovi servizi alla cittĂ  e nuove opportunitĂ  ai nostri cittadini – commenta – Per questo motivo, Torino continua a puntare sull’innovazione e a dimostrarsi cittĂ  laboratorio”. (ANSA).

Per Federico Rigoni, amministratore delegato di Ericsson Italia. “Il 5G sta partendo prima del previsto. Ricordo che prima si parlava del 2020-21. E’ una tecnologia che cambierà la nostra società”.

L’iniziativa torinese, ha aggiunto Rigoni “nell’anno del centenario di Ericsson in Italia conferma il nostro impegno nella trasformazione digitale del Paese e rafforza la collaborazione con Tim di lunga durata e caratterizzata da continue innovazioni e primati”.