Home Amazon Amazon, 1400 nuovi posti di lavoro in Italia: candidature già disponibili

Amazon, 1400 nuovi posti di lavoro in Italia: candidature già disponibili

Per il decimo anniversario in Italia, Amazon ha annunciato l’apertura di due nuovi centri di distribuzione che creeranno oltre 1400 posti di lavoro entro tre anni

In occasione del decimo anniversario in Italia, Amazon ha confermato che due nuovi centri di distribuzione saranno operativi a partire dall’autunno di quest’anno. L’apertura di questi centri creerà più di 1400 posti di lavoro a tempo indeterminato con retribuzione competitiva e benefit sin dal primo giorno entro tre anni dall’apertura. Il primo centro sorgerà tra i comuni di Castelguglielmo e San Bellino (provincia di Rovigo) mentre il secondo sarà situato a Colleferro (provincia di Roma). Con il lancio dei due nuovi centri di distribuzione, Amazon investirà circa 140 milioni di euro, che si aggiungeranno ai 4 miliardi investiti dal colosso americano dalla sua entrata in Italia avvenuta nel 2010. La rete logistica subirà un’ulteriore espansione per far fronte alla domanda crescente di ordini da parte dei clienti e per ampliare l’offerta di prodotti e il supporto di piccole e medie imprese che vendono su Amazon.it e si appoggiano alla sua rete di distribuzione.

Qui di seguito sono riportate le parole del VP Amazon Operations in Europa, Roy Perticucci: “Nel 2020 celebriamo i dieci anni del nostro arrivo in Italia, periodo in cui abbiamo destinato considerevoli investimenti a questo Paese e dato lavoro a migliaia di persone qualificate, che ricevono una retribuzione competitiva e benefit sin dal primo giorno. Questo nuovo investimento rappresenta un’ulteriore dimostrazione del nostro impegno nei confronti della comunità locale: ci consentirà infatti di creare oltre 1.400 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato e di potenziare la nostra rete di consegna per raggiungere sempre più persone in tutto il Paese”.

Il centro di distribuzione situato tra i comuni di Castelguglielmo e San Bellino, a 25 chilometri da Rovigo, impiegheranno fino a 900 dipendenti a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura. Il sito sarà equipaggiato con la più avanzata tecnologia di Amazon Robotics per migliorare le condizioni di lavoro dei dipendenti con l’introduzione di scaffali di stoccaggio dei prodotti che si muovono in modo automatizzato verso la postazione degli operatori. Il centro di distribuzione di Colleferro creerà fino a 500 posti di lavoro a tempo indeterminato entro il 2023 e si occuperà dell’immagazzinamento di prodotti di grandi dimensioni.

I magazzini saranno operativi a partire dall’autunno 2020 e saranno strutture sostenibili che integreranno sistemi per il risparmio energetico riducendo l’impronta ambientale grazie a ridotti livelli di emissioni. In fase di costruzione saranno infatti installati impianti fotovoltaici, sistemi per la riduzione dei consumi energetici, luci a led per l’illuminazione e un impianto di riscaldamento e raffreddamento degli ambienti con recupero di energia.